• Gio. Ott 21st, 2021

Cesa. Slot machine e video poker, scarcerata Antonella Mangiacapre

DiThomas Scalera

Set 30, 2015

slot-machine

CESA. E’ stata scarcerata Antonella Mangiacapre, la donna agli arresti domiciliari in esecuzione di una Ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della DDa. Mangiacapre era finita ai domiciliari, nell’ambito dell’operazione “Doma”. Nel mirino degli investigatori il coinvolgimento nella gestione di slot machine e video poker da parte della famiglia Russo, fazione di spicco del clan dei Casalesi. Per Mangiacapre c’è stata l’accusa di intestazione fittizia di alcune quote della società Bet & Play srl di proprietà del marito Giovanni Maria Rotondo, finito invece in carcere con l’accusa di concorso esterno nell’associazione. Dopo l’interrogatorio di garanzia, reso dinanzi al Gip del tribunale partenopeo, durante il quale ha chiarito la propria posizione, su istanza del proprio difensore l’avvocato Enzo Guida, la donna è stata scarcerata. Resta libera, dunque, in attesa del processo. Per il marito Giovanni Maria Rotondo è atteso nei prossimi giorni l’udienza dinanzi al Tribunale del Riesame di Napoli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru