• Gio. Ott 28th, 2021

Cesa. Sorpreso a bruciare rifiuti di risulta in un cantiere: denunciato 36enne

DiThomas Scalera

Nov 5, 2016
Foto di repertorio
Foto di repertorio

CESA. I Carabinieri di Cesa, nell’ambito di una mirata attività di controllo diretta a prevenire e reprimere reati ambientali, hanno deferito in stato di libertà, per combustione illecita di rifiuti, un 36enne del posto. L’uomo, operaio edile, è stato sorpreso a bruciare rifiuti di risulta, consistenti in sacchi utilizzati per l’imballaggio di cemento e colla, all’interno di un cantiere edile, sito in via Federico II, con conseguenti esalazioni propagate verso le abitazioni adiacenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru