• Lun. Ott 25th, 2021

Le chiavi di Roma. La città di Augusto come non l’avete mai vista!

DiThomas Scalera

Ott 8, 2014


Mercati di Traiano
24 settembre 2014 – 10 maggio 2015

Una mostra internazionale, organizzata contemporaneamente in quattro luoghi diversi, celebra il bimillenario della morte di Augusto: a Roma nel Museo dei Fori Imperiali; ad Alessandria d’Egitto, nelle sale della Bibliotheca Alexandrina (che conteneva 40.000 rotoli bruciati in un incendio, attualmente è il maggiore centro di cultura del Mediterraneo e ospita otto milioni di libri); ad Amsterdam presso il Museo Allard Pierson e a Sarajevo all’interno dello storico municipio, recentemente restaurato. Quattro città simbolo dei quattro angoli del mondo romano, per conoscere l’Impero di Augusto da diversi punti di vista: storico, geografico, culturale e umano. La mostra a Roma è stata ideata e curata dalla Sovrintendenza Capitolina e CNR, con l’organizzazione Zètema Progetto Cultura.

admotum-roma-Temple_and_forum_Augusti_v2

Seppure avete visitato dei musei archeologici e visto innumerevoli statue classiche ben altra cosa è vedere la ricostruzione del cuore della Roma antica e la contestualizzazione di ogni statua e reperto esposto grazie alla tecnologia virtuale. Finalmente Roma restituita in tutta la sua grandezza e nei suoi colori! Un viaggio interattivo, autentico piacere alla scoperta di Roma, che è molto più di un apparato didattico.

keytorome1

La rete tecnologica europea sui musei virtuali, V-MUST, attraverso un lavoro durato quattro anni, ha reso possibile questo tuffo nel passato nella Roma antica: il Foro di Augusto in 3D, il suo Mausoleo, l’Ara Pacis, il tempio della Pace etc. Il risultato è frutto di un lavoro di 50 sviluppatori dislocati in 8 paesi diversi. Attraverso un sensore leap motion, la ‘torcia rivelatrice’ (applicazione interattiva) rivela l’aspetto originario dell’oggetto indicato con un dito. All’oggetto reale si sovrappone una immagine in 3D, per esempio consentendo di visualizzare la decorazione in marmo della sala che ospitava il Colosso di Augusto. Gli amanti di videogame o wii si divertiranno, attraverso una simulazione realistica in 3D (sensore KINECT), ad esplorare gli ambienti 3D e a cercare gli oggetti 3D attivi, che possono essere lanciati, dallo schermo, in un monitor olografico (holobox) per essere ruotati e manipolati. L’immagine olografica ad altra risoluzione degli oggetti è stupefacente; una volta raccolti tutti si ottengono contenuti audio e informazioni aggiuntive.

augusto testacostantino keytorome

Uno degli oggetti è lo splendido busto di Crisippo che indicava la sezione di filosofia della biblioteca del Foro della Pace. I Romani usavano indicare le diverse sezioni delle biblioteche con dei piccoli busti. In ultimo è possibile visitare la mostra con l’aiuto dell’applicazione ufficiale: MATRIX.app (scaricabile dal sito: www.keys2rome.eu).

Informazioni:

Sede: Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, Via Quattro Novembre, 94 Roma

Orari: chiuso lunedì; ore 9.00-19.00; la biglietteria chiude un’ora prima.

Biglietti: Biglietto integrato Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali + Mostra per i non residenti a Roma: € 14,00 intero € 12,00 ridotto.

Info: Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00) www.mercatiditraiano.it

www.zetema.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru