• Mer. Feb 8th, 2023

Chiusura Big Maxicinema e licenziamenti Jabil di Marcianise, Alessandro Tartaglione (Articolo Uno): “Governo batti un colpo” 

“Stiamo assistendo ad un depauperamento continuo del territorio casertano”. Così Alessandro Tartaglione, segretario regionale di Articolo Uno che oggi pomeriggio ha partecipato all’assemblea pubblica dei lavoratori fuori ai cancelli della Jabil di Marcianise (Caserta) dopo che l’azienda ha confermato la volontà di procedere unilateralmente con i licenziamenti previsti per il 31 gennaio 2023. “Il Governo batta un colpo e si adoperi per impedire i 190 licenziamenti previsti dalla Jabil” – continua Tartaglione.  “Dopo il fallimento delle politiche di reindustrializzazione di Jabil, vedi Orefice e Softlab, è necessario un piano per rilanciare la produzione nel nostro territorio. Ormai ogni settore imprenditoriale è in affanno e lo dimostra anche il recente annuncio di chiusura di una multisala storica come il Big Maxicinema. Lo sviluppo del territorio casertano torni al centro del dibattito pubblico sia regionale che nazionale”. Domani pomeriggio, martedì 24 gennaio, alle 15.30, presso il Mimit (ex Ministero dello Sviluppo Economico) in via Molise a Roma, è previsto un tavolo ministeriale con le rappresentanze sindacali.  

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa