Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Chiusura della circolazione stradale per due notti sulla Galleria della Variante

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. Notizia pubblicata poco fa dal sito dell’Anas: “L’Anas ha comunicato che ci sarà per due notti la totale chiusura della Galleria della Variante per esecuzioni- di interventi sull’impianto di sollevamento delle acque della galleria “Parco della Reggia” situata sulla strada statale 700 “della Reggia di Caserta” -tra le ore 22.00 di lunedì 15 gennaio e le ore 6.30 di martedì 16 gennaio, e tra le ore 22.00 di martedì 16 gennaio e le ore 6.30 di mercoledì 17 gennaio sarà chiuso al traffico il tratto compreso tra il km 8,500 ed il km 11,00.

Il traffico verrà deviato lunga l’arteria stradale cittadina di Caserta – così spiegano i tecnici dell’Anas- si potrà percorrere il tratto alternativo attraverso le uscite obbligatorie agli svincoli di Caserta Ospedale e di Caserta Ovest- Casagiove.

Caserta. Il sindaco Marino lavora di notte, i custodi lo lasciano al buio

Trentola Ducenta. Problemi del territorio, i Verdi e il PCI incontrano associazioni e cittadini

Caserta. Cicloturismo Caserta, in Bici sulle Strade dell’acquedotto con la Annurca

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close