• Gio. Ott 28th, 2021

CineCocktail® si fa in tre al festival del Cinema di Roma

DiThomas Scalera

Ott 17, 2014

cine2

Si inaugurerà sabato 18 ottobre presso Casa Alice – Auditorium Parco della Musica di Roma CineCocktail ideato e condotto da Claudia Catalli. Vi sarà nella stessa giornta di sabato un incontro pubblico con AndreaBosca, PaolaMinaccioni e Giorgio Colangeli. Dopo i successi registrati a Cannes, Berlino e Venezia, tornano alla nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma i CineCocktail® – Incontri ravvicinati del miglior tipo: cinema, cocktail e chiacchiere in libertà. L’incontro CineCocktail a Tutto Tondo – che si terrà sabato 18 alle ore 18.30 presso lo spazio Casa Alice all’Auditorium Parco della Musica di Roma vedrà protagonisti tre ospiti che si racconteranno a pubblico e addetti ai lavori per raccontaree il cortometraggio A tutto tondo: Andrea Bosca, autore del cortometraggio e gli attori Paola Minaccioni e Giorgio Colangeli. A fine incontro verrà offerto a tutti i presenti un cocktail creato appositamente per l’occasione da MINT, barcatering internazionale direttamente da Miami, Ibiza e Formentera. L’incontro CineCocktail è realizzato in collaborazione con Alice nella Città, sezione autonoma e parallela del Festival Internazionale del Film di Roma. Per parlare di cinema in modo nuovo e diverso, sorseggiando un cocktail. Claudia Catalli ideatrice di questo format ci dice : “ E un momento per allargare il dibattito artistico ai non addetti ai lavori e coinvolgere il pubblico in un confronto collettivo su cosa significhi, oggi, lavorare nel mondo dello spettacolo. Per dare la chance a nuovi talenti e artisti emergenti di farsi conoscere. Per richiamare l’attenzione su divi, personalità e attori apprezzati che vogliano mettersi in gioco e magari mostrarsi sotto una luce diversa. Per confrontarsi insieme rispetto a temi e argomenti molteplici. Per avvicinare celebrities e appassionati, personaggi leggendari e fan, critica e pubblico in un’atmosfera informale e in un dibattito collettivo. Per uscire dagli schermi e dagli schemi, e parlare faccia a faccia, cocktail a cocktail, di cinema”. Gli incontri avuti con ospiti italiani e internazionali del calibro di John Turturro, Michael Madsen e Daryl Hannah; attori italiani  come Pierfrancesco Favino, Luigi Lo Cascio, Giuseppe Battiston, Piergiorgio Bellocchio e Marco Bocci;  bellezze internazionali come Moran Atias, Maria Grazia Cucinotta e Caterina Murino; stimate interpreti come Luisa Ranieri, Valeria Solarino, Maya Sansa, Donatella Finocchiaro, Giorgia Wurth e Daniela Virgilio;

claudia catalli

nomi di spicco dell’universo giovanile come Francesco Mandelli, Nicolas Vaporidis e Francesco Arca; leggende del mondo dello spettacolo come Pippo Baudo; registi apprezzati come Daniele Vicari, Edoardo De Angelis, Giorgio Amato e Costanza Quatriglio; autori, produttori e talenti emergenti under 30. Gli ospiti sono chiamati a conversare con il pubblico, tra proiezioni, video e domande. E spesso mettono in scena happening esclusivi (monologhi, reading, live etc). I CineCocktail romani saranno resi sfavillanti grazie ai gioielli di PARRINI e vedranno protagonisti i talenti del cinema – registi, attori, attrici e nomi di spicco del settore – pronti a raccontarsi anche attraverso happening estemporanei. Eventi unici nel loro genere, i CineCocktail sono un format nuovo, giovane e dinamico, ideato per coniugare un’atmosfera informale con un dibattito collettivo di approfondimento sull’arte cinematografica.

La direzione artistica è a cura di Claudia Catalli: giornalista e scrittrice. Collabora da anni con prestigiose testate nazionali (Panorama, Grazia, Wired, Tu Style) occupandosi di cinema, con diverse pubblicazioni al riguardo. Nel 2012 fonda i Cinecocktail e li conduce con successo nel corso dei più importanti festival cinematografici internazionali e nazionali.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru