AmbienteNewsRoccamonfina

Comunità Montana S. Croce, nasce la convenzione con l’ENPA

L’Ente montano darà luogo alla convenzione per far applicare le leggi sulla protezione degli animali

Le Guardie Zoofile opereranno concretamente nel territorio

ROCCAMONFINA – Comunità Montana S. Croce, via alla convenzione con l’E.N.P.A. L’Ente Comunità Montana “Monte Santa Croce” presieduto da Mariano Fuoco sindaco di San Pietro infine, darà luogo ad una importante convenzione con l’E.N.P.A, Ente Nazionale Protezione Animali.

Lo scopo della convenzione è quello di far applicare concretamente le normative vigenti, sia nazionali che regionali, in materia di protezione degli animali in tutto il territorio della Comunità Montana, ovvero nei territori degli otto comuni che la compongono: Roccamonfina, Conca della Campania, Tora e Piccilli, Galluccio, Mignano Monte Lungo, Presenzano, Rocca d’Evandro, San Pietro Infine.

La convenzione posta in essere tra la Comunità Montana S. Croce e l’E.N.P.A si prefigge espressamente lo scopo di vigilare sulla prevenzione e repressione delle infrazioni e delle leggi e regolamenti generali e locali relativi alla protezione degli animali ed alla difesa del patrimonio zootecnico ed ambientale (D.P.R. 31/03/1979).

La sede della Comunità MontanaMonte Santa Croce” a Roccamonfina

“E’ intenzione dell’Amministrazione della Comunità Montana “Monte Santa Croce” di Roccamonfina (CE) – si legge nella convenzione (che non prevede costi per l’Ente montano e che sarà rinnovabile di anno in anno) – attivare il servizio di vigilanza sui regolamenti generali e locali relativi alla protezione degli animali ed a prevenire il randagismo con servizi mirati all’aggiornamento dell’anagrafe canina e colonie feline, concorrere con le istituzioni pubbliche alla tutela del patrimonio naturale ed ambientale e a diffondere la conoscenza ed il rispetto per tale patrimonio;

per realizzare quanto sopra evidenziato si richiede la collaborazione del Corpo Guardie Zoofile E.N.P.A che per la veste giuridica dei suoi componenti, per le specializzazioni acquisite durante l’espletamento del corso di formazione e per le sue finalità, viene ritenuto idoneo a svolgere detti servizi”.

Le Guardie Zoofile Nucleo Provinciale di Caserta dell’E.N.P.A, che potranno collaborare anche con le altre associazioni di vigilanza ambientale con le quali la Comunità Montana S. Croce ha rapporti di collaborazione, assicureranno la vigilanza sul territorio della Comunità Montana “Monte Santa Croce” al fine di far rispettare tra l’altro le leggi in materia di randagismo, di animali d’affezione e prevenzione al randagismo, le norme per la tutela della fauna selvatica nell’esercizio dell’attività venatoria, i regolamenti di Polizia Veterinaria,

il regolamento inerente le “Norme per la protezione degli animali durante il trasporto”, le disposizioni in materia di detenzione di animali appartenenti a specie pericolose, la legge sulla “Disciplina della raccolta e commercializzazione dei funghi freschi e conservati”, applicare sanzioni amministrative pecuniarie per l’abbandono dei rifiuti urbani e speciali in aree pubbliche o soggette ad uso pubblico,

Guardie Zoofile

il regolamento in materia di boschi e terreni montani (vincolo idrogeologico), le norme in materia ambientale e le disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente, le ordinanze comunali in materia di prevenzione e protezione degli animali. L’E.N.P.A, tramite Le Guardie Zoofile Nucleo Provinciale di Caserta coordinate da Vito Marcello, parteciperà alle iniziative in caso di emergenza ecologica, danni in materia ambientale e incendi in collaborazione con gli Enti preposti, potrà organizzare

in collaborazione con la Comunità Montana S. Croce incontri e momenti di informazione per sensibilizzare la cittadinanza ed in particolare il mondo scolastico sulle funzioni del Corpo Guardie Zoofile E.N.P.A ed sui contenuti delle normative riguardanti la prevenzione e la protezione degli animali e dell’ambiente, provvederà all’eventuale lettura dei microchip identificativi dei cani,

collaborerà col Servizio Decentramento della Comunità Montana “Monte Santa Croce” per aggiornare l’anagrafe canina, mediante sopralluoghi sul territorio volti a verificare la corrispondenza fra gli animali iscritti all’anagrafe e quelli effettivamente rinvenuti all’indirizzo, oltre che segnalare la presenza di eventuali animali di proprietà non regolarmente iscritti alla stessa anagrafe, e sempre con il Servizio Ambiente della Comunità Montana collaborerà per eventuali verifiche mirate, in ordine a presunti casi di maltrattamento ad animali d’affezione segnalati all’amministrazione e alla presenza di colonie feline sul territorio.

E.N.P.A – Ente Nazionale Protezione Animali

Le Guardie Zoofile dell’E.N.P.A godono dello status di Guardia Particolare Giurata concessa dal Prefetto ed avendo funzioni di Polizia Giudiziaria nell’esercizio delle proprie competenze ai sensi del comma 3 art. 57 CPP, hanno la facoltà di reprimere, a livello sanzionatorio, tutte le violazioni amministrative di cui vengono a conoscenza durante l’esercizio delle loro funzioni e di inoltrare notizie di reato alla Procura della Repubblica per tutti i reati penali.

Le Guardie Zoofile E.N.P.A, sono nominate dopo aver frequentato un corso di formazione su indicazioni della Sede Centrale E.N.P.A il cui programma è approvato dal Ministero degli Interni e con esame finale presieduto dal Presidente Nazionale garante nei confronti del Ministero degli Interni, da rappresentanti della Sede Centrale e dal Comandante il Nucleo Provinciale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.