• Dom. Ott 17th, 2021

Conca della Campania. Abusi su una minorenne, comunità sgomenta. Ieri l'arresto

DiThomas Scalera

Mag 12, 2017

L’intera conunità di Conca della Capania è sotto shock per la triste vicenda che purtroppo ha riguardato una minorenne. Da ieri infatti è stata diffusa dalle Autorità competenti la notizia dell’arresto di G.S., classe 1955, del luogo, il quale sarebbe autore di violenza sessuale ai danni di una 12enne. La Procura di Santa Maria Capua Vetere attraverso gli uomini del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca ha eseguito accurate indagini che hanno portato all’esecuzione della misura degli arresti domiciliari. Gli inquirenti hanno agito a seguito della denuncia dei genitori della bambina che da tempo dimostrava evidenti segni di disagio. Dalle ricostruzioni operate dagli uomini dell’Arma, anche attraverso intercettazioni telefoniche, sembra che il soggetto finito ai domiciliari fosse un amico di famiglia al quale i genitori diverse volte avevano affidato la sventurata vittima ignari di quanto poi drammaticamente avveniva. Dai dialoghi intercettati e a seguito di accertamenti clinici che confermerebero che la piccola è affetta da “disturbo post traumatico riconducibile ad una esperienza di abuso sessuale” (così come evidenzia il Pm), il quadro indiziario a carico dell’accusato risulta essere molto pesante. Non a caso la Procura è interveuta per il reato di violenza sessuale pluriaggravata.  L’uomo ha energicamente respinto sin qui le accuse addebitategli e tramite i suoi legali sarà sottoposto ad interrogatorio dal GIP entro l’inizio della prossima settimana. Intanto è forte lo sgomento tra i cittadini concani. L’intera comunità chiede che venga fatta chiarezza al più presto sulla vicenda da parte della Magistratura.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru