Antica Terra di LavoroConca della CampaniaNews

Conca della Campania. Don Davide trasferito, fedeli dispiaciuti

Il Vescovo ha eseguito le nuove nomine nella Diocesi

Conca della Campania, Don Davide va via: malcontento tra i fedeli concani alla notizia del trasferimento

CONCA DELLA CAMPANIA – Don Davide trasferito, fedeli dispiaciuti. La notizia del trasferimento del parroco Don Davide Volo ha creato non pochi malumori tra i fedeli di Conca della Campania. Il Vescovo della Diocesi di Teano – Calvi Mons. Giacomo Cirulli lo scorso 29 gennaio ha effettuato le nuove nomine con assegnazione delle parrocchie all’interno della diocesi.

Tra i provvedimenti adottati spicca anche il trasferimento del parroco di Conca della Campania. I fedeli concani in questi anni di sacerdozio si sono legati fortemente al sacerdote e la notizia del suo trasferimento ha suscitato non poche polemiche e malumori. Una testimonianza di affetto quella dei fedeli concani che si auguravano di poter avere ancora a lungo il giovane sacerdote con loro poiché lo stesso si è sempre dimostrato molto attivo e determinato nei confronti della comunità.

Don Davide Volo è stato assegnato alla parrocchia di San Pietro Apostolo in Pastorano dove dovrà insediarsi dal prossimo 14 febbraio. A Conca della Campania arriveranno in sostituzione l’Amministratore parrocchiale Don Roberto Donatiello ed il vicario parrocchiale Don Arochiasamy Antonysamy che celebreranno nella chiesa principale di San Pietro Apostolo e nelle chiese SS: Filippo e Giacomo della frazione Vezzara e Santa Maria delle Grazie nella frazione Cave.

Il Vescovo della Diocesi di Teano-Calvi Mons. Giacomo Cirulli

Queste le altre nomine del Vescovo Cirulli: – Don Stefano Vannoni sarà parroco di Sant’Eustachio nella frazione Fontanelle di Teano, e di San Giuliano nell’omonima frazione sempre del comune di Teano; – Don Italo Vicario sarà Rettore del Santuario Diocesano Maria SS. delle Grazie alla frazione Cappelle di Teano;

– Don Marcello Santagata sarà Amministratore parrocchiale di san Cataldo in Roccaromana e delle chiese Santa Margherita in località Statigliano e Santa Croce nell’omonima frazione del comune di Roccaromana; – Don Pasquale Sangiovanni sarà Amministratore parrocchiale di San Vito in Partignano nel comune di Pignataro Maggiore;

– Padre Adriano Pannozzo O.F.M. sarà Amministratore parrocchiale della chiesa di San Giovanni Battista nella frazione Torano-Filorsi di Roccamonfina; – Don Angelo Testa sarà Amministratore parrocchiale della chiesa di San Nicola nel comune di Presenzano e San Felice nell’omonima frazione sempre del comune di Presenzano.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.