• Ven. Ott 15th, 2021

Consorzio di Bonifica. Martone bacchetta Cappella: “Quelle delibere vanno invalidate”

DiThomas Scalera

Lug 31, 2015

pietro-cappella-2B2

Nei giorni scorsi abbiamo parlato del ricorso al TAR respinto per alcuni dipendenti che ha dato ragione al Presidente Cappella, su questo argomento è tornato Lino Martone (Consigliere Comunale gruppo Torre a Vairano e noto politico e sindacalista della Provincia).

Martone ha usato parole molto forti contro il Presidente, parole che riportiamo nella sua dichiarazione:

“Non ho capito a che titolo esulta un ignorante con la sola furbizia dei malefici. Probabilmente i ricorrenti hanno errato a motivare il ricorso ma vi è un dato rispetto al quale il TAR non poteva sottrarsi, ossia la nullità e l’invalidità di tutte le delibere in cui vi siano interessati entro il quarto grado di parentela, ai sensi del TU 267/2000. Ovviamente si continua nella furberia di ritenere il Consorzio ente pubblico-economico, nonostante Cantone e l’Ente Nazionale Anticorruzione ha obbligato i Consorzi pubblicare e definire gli atti come totale Ente Pubblico. Aveva ragione Prodi, occorre togliere di mezzo i TAR, troppi sono i giudici corrotti. Spero che chi è interessato veda questa dichiarazione e mi vada a denunciare, cosi apriamo la dovuta e necessaria indagine giudiziaria-penale, per abuso d’ufficio e interesse privato in atti d’ufficio, oltre a coinvolgere la Corte dei Conti perchè qualcuno torni indietro tutti i soldi dati ai familiari.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru