Breaking NewsComunicati StampaNews

Contagi a scuola, sindacati per la chiusura

La decisione nata dall’incontro col Governatore De Luca

Nuove restrizioni da parte della Regione Campania

NAPOLI – Contagi a scuola, i sindacati per la chiusura. Numeri ancora alti di contagi e le scuole della Campania ne sono ovviamente coinvolte. Sono questi i dati che messi sul tavolo durante il tavolo regionale convocato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per fare il punto sulla scuola nella nostra regione con la presenza dei dirigenti sanitari e l’USR Campania.

In particolare, a preoccupare è l’elevato numero di contagi registrati in alcuni aree di Caserta e di Napoli e provincia. Numeri che hanno fatto propendere la Regione Campania a mantenere ancora inalterata l’ordinanza che apre soltanto alla scuola dell’infanzia ed ai progetti educativi speciali per disabili e bambini autistici, tenendo chiuse tutte le altre scuole, per le quali si proseguirà con la didattica a distanza.

Tra sette giorni, quando sarà nuovamente riconvocata l’Unità di crisi regionale, sulla base della curva dei contagi a scuola verranno assunte nuove decisioni. “La Cgil – dicono i segretari generali di Cgil Campania e Flc Cgil Campania, Nicola Ricci ed Ottavio De Luca che hanno preso parte alla riunione – prende atto dei dati emersi durante la riunione della cabina di regia convocata dal presidente De Luca per discutere della scuola.

Ne prendiamo atto, infatti, con senso di responsabilità perché intervenire per fermare questa epidemia ci sembra la strada più responsabile da perseguire, come è responsabile il ruolo che dovrà avere la scuola in presenza, indirizzando tutti gli sforzi sanitari e di prevenzione in tale direzione”.

A questo link una dichiarazione video del segretario generale CGIL Campania, Nicola Ricci e alcune immagini dell’incontro in videoconferenza con l’Unità di Crisi regionale: https://we.tl/t-7BBMtIWHiU

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.