• Dom. Ott 17th, 2021

Continua la corsa: Negro-gol e la Casertana batte la Fidelis Andria

DiThomas Scalera

Apr 24, 2016

Negro-gol
Foto: Elena Malatesta

Una vittoria importante, da dedicare tutta a Fabio Mangiacasale. L’esterno tascabile ha lasciato il campo al 35’ del primo tempo per un grave infortunio alla caviglia. Un episodio che ha scosso tutta la squadra, di cui il calciatore catanzarese è uno dei punti di forza in campo e fuori.
Serviva una vittoria per continuare a puntare ai play-off ed è arrivata. Come previsto, però, non è stato facile. La Fidelis Andria si conferma squadra quadrata e arcigna. Eppure ai falchetti sono bastati appena 5’ per mettere fina all’inviolabilità della porta pugliese. Uno strepitoso scambio tra Negro e De Angelis, con il primo che batte Poluzzi in uscita. Ma i pugliesi reagiscono subito. Ci prova prima Strambelli e trova la parata di Gragnaniello. Poi il diagonale di Onescu finisce fuori di poco. Al 14’ colpo di testa alto di Aya. La Casertana risponde con una pregevole azione corale che porta al tiro Negro. Il diagonale dell’attaccante finisce fuori di pochissimo. Brivido al 24’ quando Capellini sfugge alla difesa e si presenta da solo davanti a Gragnaniello. Il calciatore pugliese prova a battere il portiere in uscita, ma la palla finisce a lato. Al 27’ la Casertana dà ancora spettacolo con un’azione costruita in maniera deliziosa. Mangiacasale, invece di tirare, preferisce servire Mancosu. L’ex Empoli viene chiuso. Al 34’ il brutto episodio: entrata dura di Cortellini su Mangiacasale. Rosso per il difensore e il falchetto costretto a lasciare il campo in barella. Nella ripresa la Casertana prova a chiudere la gara. De Angelis ci prova subito in due occasioni, ma trova la pronta risposta di Poluzzi. Al 69’ ottima risposta di Gragnaniello su tiro di Cianci. La Fidelis Andria non molla e si lancia in avanti. Imprecisa la mira di Grandolfo. Dall’altra parte Jefferson si libera al tiro, ma trova il paolo. Poi ci pensa Pezzella a salvare il risultato con un intervento sulla linea al termine di un’azione convulsa.
CASERTANA-FIDELIS ANDRIA 1-0
CASERTANA: Gragnaniello, Rainone, Pezzella, Capodaglio, Idda, Potenza, Mangiacasale (37’ Giannone), Negro (71’ Finizio), Matute, De Angelis (66’ Jefferson). A disp.: Manzi, Murolo, Bonifazi, De Marco, Som, Tito, Marano, Agyei, Varsi. All. Romaniello
FIDELIS ANDRIA: Poluzzi, Tartaglia, Cortellini, Aya, Bisoli, Stendardo, Onescu, Bangoura (84’ Alhassan), Cianci (71’ Grandolfo), Strambelli, Capellini (66’ Bollino). A disp.: Cilli, Vittiglio, Matera, Fissore, Garcia. All: D’Angelo
RETE: 5’ Negro (C)
ARBITRO: Balice di Termoli
NOTE: Espulso: Cortellini al 34’ (F). Ammoniti: Capodaglio, Pezzella, Matute (C).
Fonte: Casertana F.C.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru