Mer. Dic 11th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Continua la striscia positiva della Casertana

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La squadra di mister Ginestra non perde ormai da inizio campionato. Contro la capolista Catanzaro, però, è arrivato il momento di accelerare.

Nuovo pareggio per la Casertana, nuovi punti preziosi da mettere in cascina. Continua così il momento positivo della squadra rossoblù, capace di conquistare in cinque partite un bottino di 9 punti, frutto di due vittorie e tre pareggi.

Dalla sconfitta in casa del Potenza, risalente ormai a fine agosto, la formazione di Caserta non ha più perso. Prima ha steso il Rende per 2 a 0, poi ha bloccato in trasferta la Virtus Francavilla, arrivando così alla goleada interna contro il Rieti: 6 a 1. Un’abbuffata clamorosa, dalla quale però non si è più vinto. Mercoledì sera, in casa del Bisceglie, non si è andati oltre lo 0 a 0, ma è un risultato comunque positivo. “La partita l’abbiamo fatta sempre noi, abbiamo sempre tenuto il possesso di palla e abbiamo sofferto solo alla fine. Noi dobbiamo fare più punti possibile e centrare l’obiettivo della salvezza prima di tutto”, così ha commentato alla stampa Mister Ciro Ginestra, che lamenta anche qualche imprecisione sotto porta e la stanchezza della trasferta col Picerno.

A destare preoccupazione anche le condizioni di Emanuele Adamo: l’attaccante 21enne è uscito al termine della prima frazione di gioco accusando un fastidio muscolare. “Col Picerno ha preso una botta alla coscia e ne ha risentito, ma l’ho tolto anche perché sul piano tecnico deve dare di più, lo stesso vale per Laaribi” ha spiegato ancora Ginestra a fine match. Una sfida che comunque offre speranze sul futuro, con una Casertana dagli ottimi margini di miglioramento, che appare una squadra più solida rispetto lo scorso anno e soprattutto con una quadratura diversa.

Guardando le statistiche infatti risulta particolarmente evidente la nuova fermezza difensiva della formazione rossoblù: dopo il Potenza, che ha subito appena 2 reti in 6 giornate, ci sono proprio i casertani insieme alla Reggina, con sole 4 reti subite. La retroguardia formata da Santoro e Caldore appare più affiatata che mai e i tiri che arrivano verso Crispino sono sempre meno. La lotta per la promozione passerà anche per questi dati, per ora le quote proposte dai migliori siti di scommesse sul calcio non vedono la Casertana tra le favorite, ma l’obiettivo della società è senza dubbio quello di finire nelle posizioni play out.

Un obiettivo assolutamente alla portata della squadra, che dopo il terzo pareggio nelle ultime quattro uscite adesso ha deciso di cambiare marcia. Il prossimo turno si andrà in casa della capolista Catanzaro, reduce dalla vittoria per 2 reti a 0 contro il Rieti. Gli ultimi cinque precedenti tra le due squadre vedono i giallorossi leggermente in vantaggio con 3 successi. Ma il vento sta cambiando e la squadra di Ginestra vuole dare una scossa alla sua stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close