campaniaCronacaLavoroNapoliNewsNews brevi

Pieve Emanuele. Morti ieri mattina in città, due operai napoletani schiacciati dal crollo di una parete

I due operai lavoravano per una ditta di Casoria, Torre del Greco ed Ercolano piangono i due sfortunati

PIEVE EMANUELE. Nuova tragedia sul lavoro ieri mattina, due operai napoletani di una ditta di Casoria sono morti a Pieve Emanuele città in provincia di Milano. I due lavoravano all’interno di un cantiere edilizio in via Roma strada vicino la stazione ferroviaria del paese. I due sono stati purtroppo travolti da una parete in edificazione che ha ucciso sul colpo Salvatore Borriello di 47 anni di Torre del Greco, e Salvatore Palumbo di 55 anni di Ercolano.

I due campani lavoravano alla costruzione totale di pareti separatrici tra i binari ferroviari e i terreni agricoli adiacenti. La causa dell’orribile incidente, secondo le testimonianze avuto fino ad ora, la motivazione a causare l’incidente, sarebbe stata una manovra errata commessa con una gru. “Il cantiere non aveva interrotto il passaggio dei lavoratori diretti a Siziano – ha riferito Paolo Festa, sindaco di Pieve Emauele, all’Ansa, come riportato da Repubblica – e ci siamo purtroppo accorti che stavano lavorando solo quando li abbiamo visti. Si doveva fare un percorso alternativo per i pedoni e aspettavamo un accordo con Rfi”. 

I militari dell’Arma dei carabinieri indagano sull’accaduto di ieri mattina, dopo la dichiarazione lasciate dal primo cittadino del piccolo comune alle porte di Milano ieri alle agenzie di stampa.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

More in:campania

0 %