• Mar. Ott 26th, 2021

Napoli. Nozze dell'anno, le polemiche non terminano, c'erano agenti penitenziari nella banda che suonava

Non si placano le polemiche intorno alle nozze trash a Napoli

NAPOLI. Non si placano le polemiche intorno alle nozze dell’anno che si sono svolte in città tra l’artista campano neomelodico Tony Colombo e Tina Rispoli la vedova del boss di camorra degli scissionisti il defunto Gaetano Marino. Traditi dalle foto e dai video pubblicati sui social: c’erano anche cinque ispettori della Polizia Penitenziaria che suonavano tra i membri della banda musicale del Corpo di Stanza a Portici, alle chiacchierate e pompose nozze tra Colombo e la Rispoli. I cinque musicisti ispettori sono stati riconosciuti nelle foto e nei video, che purtroppo per loro sono subito diventati virali, i cinque sono stati subito soggetto di aspri provvedimenti disciplinari, sono stati sospesi dal Dap nonostante la loro partecipazione in qualità di artisti musicisti alle nozze dell’anno.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru