• Ven. Ott 22nd, 2021

Conto corrente online per studenti: ecco come scegliere

DiRedazione V-news.it

Lug 21, 2014

conto-corrente-zero-spese-piacenzaL’apertura di un conto corrente online è una pratica sempre più diffusa tra gli studenti che ritengono tale soluzione ottimale per le loro esigenze. Una scelta utile a gestire i risparmi in modo appropriato, facile e sicuro. Il codice IBAN dà l’opportunità alle famiglie degli studenti di versare il denaro sul conto corrente dei figli in qualunque momento. Un’opzione che mette lo studente al sicuro da ogni imprevisto. In realtà, per gli studenti che fanno richiesta per ottenere delle Borse di Studio, avere un conto corrente è necessario perché la quasi totalità degli enti provvedono all’accreditamento dei fondi esclusivamente sull’iban del beneficiario.

Oggi il mercato offre una vasta gamma di conto correnti differenti, ma per gli studenti quelli online offrono le maggiori garanzie perché soddisfano in pieno le loro esigenze: bassi costi e
servizi internet adeguati e veloci. Rivolgendosi a una fascia di utenza solitamente priva di lavoro e reddito, il conto corrente online per gli studenti non può prescindere da costi contenuti. Un canone annuo sostenibile per le tasche dello studente chiaramente impegnato a prediligere quelli con un costo mensile intorno ai due euro. Solitamente sono semigratuiti, ma a volte anche completamente gratuiti. In questi ultimi casi però sono limitativi in quanto, ad esempio, permettono di prelevare esclusivamente presso gli sportelli della banca dove è stato aperto il conto. Un altro aspetto caro agli studenti è l’uso delle moderne e avanzate tecnologie. Le funzionalità via web del conto corrente offrono agli studenti l’opportunità di bonifici e ricariche online, operazioni veloci e preferite di gran lunga da questa fascia di utenza.

Bisogna fare attenzione, però, a piccoli accorgimenti utili a scongiurare sgradevoli sorprese. Quando si effettua una ricarica online il consiglio è quello di constatare la presenza e l’entità di eventuali costi per l’operazione richiesta. Verificare, poi, la gratuità della carta di pagamento legata al conto e che essa dia la possibilità di effettuare operazioni di prelievi e pagamenti senza l’aggiunta di altri costi, è un’altra accortezza utile al risparmio.

Elementi che suscitano interesse e che non vanno trascurati sono i diversi bonus offerti agli studenti dagli istituti bancari. Svariati bonus che oltre ad agevolare lo studente con conti zero spese, premiano l’apertura di un nuovo conto corrente. Tanto per fare un esempio, basti citare l’iniziativa di Hello Bank che mette a disposizione degli studenti che hanno sostenuto quest’anno gli esami di maturità un bonus di 100 euro da spendere su Amazon. Per usufruire del bonus basta aprire il conto e scaricare l’app.

Tante soluzioni a portata di click per un conto corrente utile e facilmente accessibile con l’uso delle nuove tecnologie. Un po’ di tempo a disposizione e un PC aiuteranno gli studenti a consultare i comparatori dei conti online per poter confrontare le migliori offerte facendo particolare attenzione ai minimi particolari. Strumenti gestibili senza difficoltà e condivisibili con i genitori. Scegliere un conto corrente online per lo studente può rivelarsi una giusta soluzione grazie all’opportunità di usufruire di vari servizi a costi bassi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale