• Mer. Ago 17th, 2022

Controlli della Polizia Ferroviaria nelle stazioni della Campania: tutti i particolari dell’attività

3 arrestati, 4 denunciati, 3.326 persone controllate e 7 contravvenzioni elevate: questo il bilancio dell’attività nell’ultimo week end della Polizia Ferroviaria del Compartimento per la Campania nelle principali stazioni e a bordo treni.

In particolare, nella stazione di Napoli Centrale, sabato mattina un cittadino nigeriano di 27 anni, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti, è stato invitato a scendere dal treno perché sprovvisto del green pass. Lo stesso ha subito opposto resistenza agli agenti Polfer intervenuti per poi darsi alla fuga sui binari, lanciando pietre in direzione dei poliziotti. Raggiunto e bloccato, è stato arrestato per tentata rapina, resistenza e lesioni a p.u. nonché per interruzione di pubblico servizio.

Nella stesso giorno, sempre a Napoli Centrale è stato arrestato per furto aggravato un calabrese di 40 anni con precedenti: l’uomo si è introdotto in un negozio, chiuso al pubblico, sottraendo un tablet. 

Gli agenti della Polfer di Caserta, in servizio sul treno AV da Caserta a Pisa, sempre sabato, hanno controllato e arrestato un uomo cinese di 50 anni che, dagli accertamenti, è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova per l’espiazione di una pena di 1 anno di reclusione.

A Battipaglia invece un ragazzo di 17 anni ha esibito il codice QRcode del green pass di un’altra persona (nata nel 1999). Il giovane è stato denunciato per sostituzione di persona e false dichiarazioni.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale