Comunicati Stampa

Cooperativa Floriana, domani presidio presso il Comune di Piedimonte Matese

Presidio di ASIA USB a Piedimonte Matese

Si è tenuto, lo scorso sabato 20 febbraio, un incontro tra gli inquilini aderenti al comitato Pro-Floriana di Piedimonte Matese e i rappresentanti di ASIA Usb finalizzato a individuare una efficace e unitaria strategia di azione per contrastare il paventato pignoramento dei 64 appartamenti della cooperativa.

Come noto ormai alle cronache, sono più di quarant’anni che gli abitanti di questo complesso di edilizia sociale lottano per scongiurare la perdita delle proprie case a causa del fallimento del consorzio che le ha realizzate e di una serie di errori, omissioni e superficialità non certo imputabili agli inquilini che, è bene ricordarlo, hanno sempre pagato (anche quando non avrebbero dovuto) per la realizzazione delle proprie abitazioni.

Congiuntamente al Comitato, dunque, saremo in presidio domani presso il Comune di Piedimonte Matese (nel pieno rispetto delle prescrizioni anti-COVID) al fine di sostenere le ragioni delle più di 300 persone che vedono minacciato un diritto inalienabile come è quello alla casa.

Così come presteremo il nostro supporto legale e sindacale al Comitato Pro-Floriana e agli inquilini tutti, nella convinzione di trovarci di fronte a una questione sociale di importanza primaria che in nessun modo può essere derubricata a faccenda di second’ordine, specie in un contesto di crisi economica e sanitaria come quello attuale.

Chiederemo al commissario straordinario del Comune di Piedimonte Matese, dott.ssa Patrizia Vicari, di esercitare il ruolo attivo che l’ente può e deve avere in questa annosa faccenda, ente che è – lo vogliamo rimarcare – finanziatore dell’opera la quale, appunto, dovrà tornare nella disponibilità dello stesso alla data stabilita, anziché alienata e rivenduta all’asta in palese violazione di legge.

ASIA USB – Federazione del sociale (Caserta)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Rispondi