• Gio. Lug 18th, 2024

Coppa Italia, la Sessana pareggia contro la Boys Caivanese e si qualifica alle semifinali

La Sessana pareggia contro la Boys Caivanese e si qualifica alle semifinali della Coppa Italia di Promozione

TABELLINO SESSANA – BOYS CAIVANESE 1-1 (Andata 0 -1 )

SESSANA: 1 Uliano, Granato, Gambardella, Quintigliano C, Esposito, Tenneriello, Vicario, Sorrentino, Fava Passaro (68’ Quintigliano M), Iattarelli (72’ Carbonaro), Palumbo (83’ Giordano). All. De Stefano. A disp. Rho, Simoniello, Talitro, Fava, Erbaggio, Freda.

BOYS CAIVANESE: 1 Buonocore, Mennillo (72’ Falco), D’Amuro (52’ D’Angelo), Vitale, Lanzillo, Puccinelli, Cafaro, Pingue, Di Pietro, Arenella, Martiniello. All. Mazziotti. A disp. Martucci, Aliperta, Fibiano, Marrone, Mellone, Napolitano.

ARBITRO: Antimo Compagnone di Frattamaggiore

ASSISTENTI: Jacopo De Rosa di Castellamare di Stabia – Ciro Oliviero di Ercolano

RETI : 15’ Vicario (SES); 27’ Martiniello (BCV)

NOTE : AMMONITI: Carbonaro (SES); Martiniello. Cafaro, Lanzillo, Arenella (BCV)

CORNER: 3-3

RECUPERO: 0’ PT; 4’ ST

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). La compagine della Sessana impatta con il punteggio di 1 – 1 tra le mura amiche dello stadio “Ernesto Prassino”, contro il sodalizio della Boys Caivanese. Il tecnico dei gialloblù aurunci Antonio De Stefano, opta per qualche cambio nella formazione di partenza, proponendo in attacco il duo Fava Iattarelli. Tra i pali si registra il rientro di Uliano al posto di Rho. Per quanto concerne gli ospiti partenopei, il trainer Marco Mazziotti, replica schierando tre bocche da fuoco, ovvero l’ex di turno Cafaro, Di Pietro e Martiniello con il chiaro intento di ribaltare il risultato negativo di 0 – 1 subito all’andata e maturato nel teatro amico del “Vittorio Papa”.

La cronaca del match si apre al quarto d’ora, quando la Sessana passa in vantaggio: rimessa lunga dal settore destro, la sfera giunge in area a Dino Fava che confezione un assist per Vicario il quale non si fa pregare e insacca la sfera nell’angolino alto. Per il giovane motorino di centrocampo, si tratta della prima rete in casacca gialloblù. Per festeggiare la marcatura, il giovane viene letteralmente sommerso da tutti i suoi compagni. Al 25′ la Boys Caivanese prova a riequilibrare le sorti dell’incontro con la conclusione di Pingue respinta ottimamente con i pugni dall’estremo difensore locale Uliano, Trascorrono soltanto due minuti e cioè al 27′ e la compagine ospite ripristina la parità : punizione di Cafaro, il pallone arriva a Martiniello che realizza.

Ad inizio ripresa, i padroni di casa tentano di riportarsi in vantaggio con il colpo di testa di Palumbo, ma la dea bendata gli volta le spalle, poichè il cuoio colpisce il palo alla sinistra dell’immobile estremo difensore gialloverde Buonocore, quest’ultimo tira un sospiro di sollievo per il pericolo scampato con l’ausilio del legno. La partita è ruvida sotto il profilo agonistico e la Boys Caivanese prova con l’inserimento di forze fresche provenienti dalla panchina a realizzare il goal che porterebbe il match ai calci rigore, ma la Sessana grazie all’ottimo pacchetto difensivo del quale dispone, regge fino al 94’. I gialloblù ottengono un pareggio dal sapore dolce che gli consente di accedere alle semifinali della Coppa Italia di Promozione. L’appuntamento è fissato per la metà di febbraio, quando è in calendario l’incontro di l’andata, l’avversario è il team azzurroamaranto dell’MP San Giorgio, quest’ultimo presieduto da Giuseppe Maglione ha avuto la meglio sul club biancoverde del Punto Svolta allenato da Carlo Ignudi, battendolo nella gara interna di andata disputata al “Raffaele Paudice” con un perentorio 4 – 0 e pareggiando per 2 – 2 nel match di ritorno andato in scena allo stadio “Caduti di Brema” di Napoli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!