• Dom. Ott 17th, 2021

Coronavirus, 300 dipendenti dell’ASP di Crotone in malattia. Sudisti Italiani: “Vergognatevi”

Il Movimento Sudisti Italiani: “Nessuna giustificazione per i furbetti! Il Governo Italiano intervenga per far luce sulla questione”

CROTONE. “Tornate a lavorare se, come molti sostengono, non siete realmente ammalati” esortano i Sudisti Italiani rivolti ai 300 dipendenti dell’ASP di Crotone, i quali si sono dichiarati in malattia, di cui 151 sarebbero sanitari, 33 medici, 91 infermieri e 17 operatori socio-sanitari.

“Se non è vero che siete ammalati, dovete vergognarvi per quello che state facendo. Necessità urgentemente personale medico per affrontare l’emergenza Coronavirus!

Siamo di fronte a sanitari vigliacchi, traditori, che trasmettono un’immagine deteriore del Meridione d’Italia?

Nel Sud Italia operano medici ed infermieri altamente qualificati impegnati, senza sosta, per curare gli ammalati di Coronavirus.

Essi testimoniano che il Sud Italia è in prima linea per fronteggiare e sconfiggere la terribile pandemia che affligge l’intero universo.

Tornate a lavorare ed impegnatevi per il bene della collettività, come esige la vostra professione.

Siete retribuiti per porvi al servizio degli ammalati al fine di curarli e, quindi, guarirli!

In Italia arrivano medici da ogni parte del mondo per sostenere la Sanità italiana seriamente in difficoltà per il dilagare esasperato ed irrefrenabile del contagio. Nessuna giustificazione per i furbetti!

E’ necessario porre in essere accertamenti per verificare la veridicità della malattia dichiarata. Il Governo Italiano intervenga per far luce sulla questione!”

Movimento Sudisti Italiani

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale