• Sab. Ott 16th, 2021

L’ultimo bollettino fornito dalla protezione civile, in aumento i guariti e in calo ancora le terapie intensive. In Lombardia cresce il numero dei dimessi

Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia – compresi morti e guariti – è di 143.626, con un incremento rispetto a ieri di 4.204. Sono 18.279 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 610. Mercoledì l’aumento era stato di 542. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. Sono 1.979 guariti in 24 ore per un totale di 28.470. I dimessi sono 28.470 (+1.979), mentre per il sesto giorno consecutivi calano i ricoverati in terapia intensiva: -88 per un totale di 3.605 pazienti.

“I pazienti in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi sono arrivati a 64.877, il 67% del totale: un dato cresciuto solo ad aprile dell’8%. Ciò dimostra il calo della pressione sugli ospedali, assieme al calo dei ricoverati nei reparti o in terapia intensiva”. Lo ha detto il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, in conferenza stampa.

In Lombardia torna a crescere la curva dei contagi e dei decessi: i positivi sono aumentati di 1.388 persone, contro i +1.088 di ieri, mentre i decessi sono stati 300, contro i 238 dell’8 aprile, per un totale di 10.022 vittime in tutta la Regione dall’inizio dell’emergenza. In aumento, però, anche i dimessi, che sono stati 1.032, e in calo di 21 unità i ricoverati in terapia intensiva.

Un morto ogni mille abitanti: è questa la proporzione dei decessi per coronavirus in Lombardia. Oggi infatti il numero dei morti ha toccato i 10.022 per una popolazione di 10.060.574 persone (secondo i dati Istat).

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale