Alto CasertanoCaiazzoCoronavirusInternetNews

Coronavirus, Caiazzo Bene Comune chiede di potenziare la rete internet sull’intero territorio comunale

I consiglieri di minoranza del gruppo Caiazzo Bene Comune al sindaco: “Potenziare subito la rete internet sull’intero territorio comunale”

CAIAZZO. Bisogna subito potenziare la linea internet in città, nelle frazioni e nelle zone periferiche per dare la possibilità ai caiatini tutti, piccoli e grandi, di studiare e lavorare da casa attese le prescrizioni dettate dalla emergenza epidemiologica da Covid-19.

A chiederlo i consiglieri di minoranza del gruppo Caiazzo Bene Comune Michele Ruggieri, Marilena Mone e Mauro Carmine Della Rocca che, in una lettera indirizzata al sindaco, hanno impegnato l’Amministrazione comunale a lavorare senza indugio al potenziamento di un servizio essenziale in questo periodo in cui i cittadini sono costretti a restare a casa.

“Le condizioni di estremo disagio vissute dalla popolazione tutta in ragione delle contingenti restrizioni sociali imposte dai provvedimenti emergenziali attualmente in atto, e nello spirito di chi si fa promotore delle istanze dei cittadini, in primis degli studenti impegnati in lezioni a distanza e dei lavoratori costretti a lavorare con le modalità dello smart working o del lavoro agile, ci induce a chiedere un intervento immediato del sindaco per dare a tutti la possibilità di seguire lezioni e di lavorare da casa”, spiegano i rappresentanti dell’opposizione. “Per interagire con le attività scolastiche e con i propri uffici di appartenenza, alunni e lavoratori necessitano di una connessione internet, ma sappiamo tutti che in alcune zone del comune vi è una scarsa copertura della rete e ciò potrebbe condizionare in negativo il rendimento scolastico e lavorativo di molti caiatini, ecco perché chiediamo all’amministrazione comunale di impegnarsi con ogni azione ritenuta utile affinché venga potenziata la rete via fibra in tutto il territorio comunale al fine di garantire un servizio improcrastinabile in favore dei nostri studenti e dei nostri concittadini impiegati e, più in generale, per alleviare, in qualche misura, anche il soggiorno forzato di molti cittadini”, dichiarano Ruggieri, Mone e Della Rocca.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.