CoronavirusNewsPagina NazionaleSanità

Coronavirus, gli animali non lo trasmettono all’uomo

“Gli animali domestici non trasmettono il coronavirus”: lo dicono anche l’Iss e l’Oms

Fra le tante notizie che stanno circolando alcune sono poco chiare per gli amanti degli animali che hanno temuto il peggio pensando che alcuni di loro come cani e gatti, i loro inseparabili amici, potessero trasmettere il famoso virus di cui tutti parlano. Cosa che è stata poi chiarita e smentita da varie istituzioni di medicina animale di tutto il mondo che hanno dichiarato che “al momento non esistono prove che dimostrino che animali come cani o gatti possano essere infettati, né che possano essere una fonte di infezione per l’uomo”.

Non ci sono motivi per preoccuparsi per i nostri amici pelosetti, possiamo continuare a tenerli con noi e non abbandonarli al freddo.

Per evitare comportamenti ingiustificati, si vuole ribadire ancora una volta che cani, gatti, uccellini, conigli, pesci e tutti gli animali da compagnia non trasmettono in nessun modo il virus, né tantomeno sono dei portatori sani. Lo scrive molto chiaramente l’Istituto nazionale di malattie infettive Spallanzani, il ministero della Salute e l’Istituto superiore di Sanità, oltre all’Organizzazione mondiale della Sanità, che si è pronunciata dicendo che non esistono prove della possibilità che il nuovo Coronavirus possa diffondersi contagiando animali domestici come cani e gatti, o essere loro strumento di contagio. Ovviamente bisogna seguire le norme igieniche di base, come sempre del resto, e lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver interagito con loro e prima di portarsi le mani alla bocca o agli occhi.

Attualmente le indicazioni del ministero della Salute e dell’Oms ribadiscono che la trasmissione del coronavirus  avviene esclusivamente da uomo/uomo e non uomo/animale. Ribadisce inoltre che non ci sono prove che gli animali da compagnia possano trasmettere la malattia. Quindi niente allarmismi, dormiamo sonni tranquilli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.