• Lun. Gen 24th, 2022

L’ultimo bollettino fornito dalla protezione civile. In Lombardia rallenta il contagio, ma altri 202 morti. Frontiere chiuse in Spagna

Sono complessivamente 23.073 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a domenica di 2.470. Ieri l’aumento era stato di 2.853. Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 27.980. Il dato è stato fornito dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla protezione civile. Sono 2.749 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus, 414 in più di domenica. Le vittime sono complessivamente 2.158, con un incremento rispetto a domenica di 349.

In Lombardia ci sono 14.649 positivi al coronavirus e 1.420 decessi, 202 in più rispetto a domenica. Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, spiegando che i “dati sono un po’ scomposti, alcuni crescono molto, altri meno”. I positivi sono 1.377 in più “un dato inferiore a quello di ieri, in linea con quello degli altri giorni”, mentre il dato dei ricoverati “è molto alto, sono 1.273 in più di ieri”. In terapia intensiva sono ricoverate 823 persone, 66 in più. In provincia di Milano “i positivi sono 1.983, 233 in più, ancora un risultato fortunatamente contenuto”, ha aggiunto. Mentre sono solo due i nuovi contagi in provincia di Lodi

“Credo che all’orizzonte si possa dire che ci sono le condizioni per arrivare a una soluzione positiva e rapida, viste le necessità sempre più impellenti. C’è la volontà e il grande impegno di Bertolaso. Credo sia veramente la strada giusta per arrivare ad esigenze concrete”. Cosi’ il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo il sopralluogo nei padiglione della Fiera di Milano, che dovrebbe ospitare un ospedale Covid-19. “Questo è il sito dove si dovranno realizzare i 400 letti di terapia intensiva – ha aggiunto -. Ho avuto un incontro con il dottor Bertolaso e i suoi tecnici, abbiamo iniziato ad affrontare dal punto di vista tecnico il problema”.

Altra chiusura in profondo rosso per la Borsa di Milano. A Piazza Affari il Ftse Mib ha perso il 6,10% a 14.980,34 punti. Ha terminato le contrattazioni in forte calo anche il Ftse All Share che ha ceduto il 6,06% a 16.360,04 punti

La Spagna ha deciso la chiusura delle frontiere per far fronte all’epidemia di coronavirus: a partire dalla mezzanotte potranno quindi entrare nel Paese per via terrestre soltanto i cittadini spagnoli, gli stranieri per cause di forza maggiore e le merci al fine di garantire la catena si sostentamento. Lo ha annunciato il ministro spagnolo dell’Interno, riferisce El Pais.

La Cina invierà altri medici in Italia perché possano fare “del loro meglio per assicurare forniture mediche e altra assistenza” nell’ambito dell’emergenza coronavirus. E’ quanto ha affermato il presidente cinese Xi Jinping nel corso di una telefonata con il premier Giuseppe Conte.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale