• Gio. Gen 27th, 2022

Coronavirus, l’ultimo bollettino. Record di morti in 24 ore. Iss: “Rispettare le norme o il contagio non si ferma”

L’ultimo bollettino fornito dalla protezione civile. Mai così tanti morti in un giorno. L’appello dell’Istituto superiore di sanità

In Italia ci sono stati, nelle ultime 24 ore, 4.821 nuovi casi di coronavirus (per un totale di 42.481 persone positive). I deceduti sono 793 in più (è il dato più alto in un singolo giorno), per un totale di 4.825. Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza, Angelo Borrelli, nella conferenza stampa della Protezione civile. I guariti sono 943 in più (6.072 in totale). Sono 2.857 i malati ricoverati in terapia intensiva, 202 in più rispetto a venerdì. Di questi, 1.093 sono in Lombardia. Dei 42.681 malati complessivi, 17.708 sono poi ricoverati con sintomi e 22.116 sono quelli in isolamento domiciliare

“E’ tassativo il rispetto delle misure prese dal governo, è un segnale forte per dire che non abbiamo ancora preso sufficientemente sul serio il pericolo. Ci sono ancora situazioni dove con la scusa di fare due passi si fanno assembramenti. Le scappatoie danneggiano noi stessi e i nostri cari e le persone più fragili sono gli anziani. Servono meccanismi di rispetto sistematico delle misure, senza non saremo in grado di allentare la diffusione del virus”. Lo ha detto Silvio Brusaferro, direttore dell’Istituto superiore di sanità. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale