• Lun. Mag 16th, 2022

Primo italiano positivo al coronavirus

ROMA. L’Istituto superiore di sanità ha comunicato alla task force del ministero della Salute l’esito positivo del test di conferma per il coronavirus su uno dei rimpatriati italiani da Wuhan, messo in quarantena nella città militare della Cecchignola. L’Iss precisa in una nota che il paziente è attualmente ricoverato all’istituto Spallanzani con “modesto rialzo termico e iperemia congiuntivale”. Stazionarie le condizioni dei coniugi cinesi ricoverati nello stesso ospedale.

“E’ il primo caso italiano ma era un italiano che viveva a Wuhan. Nel momento in cui si è deciso di rimpatriare i 56 italiani sono state prese tutte le precauzioni possibili proprio perché non era una ipotesi da escludere”. Lo ha detto il direttore del reparto Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, Giovanni Rezza, nel corso del programma ‘Dritto e Rovescio’ su Rete 4. “La quarantena di 14 giorni – ha spiegato – era stata stabilita proprio per questo motivo”. Ma Rezza ha voluto sottolineare che si è infettato “mentre stava in Cina”.

Intanto le vittime totali del virus sono salite a 630.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale