CronacaNewsPagina Nazionale

Coronavirus, rivolta nelle carceri: morti sei detenuti

Proteste e tensioni nelle carceri italiane per la sospensione dei colloqui: 6 morti

La sospensione dei colloqui a causa dell’emergenza coronavirus ha fatto scattare la rivolta dei detenuti in molti carceri italiane. Sono sei le vittime sembrerebbe per overdose di farmaci, di cui tre a Modena, dove altre quattro persone sono finite in terapia intensiva. A Pavia sono stati sequestrati due agenti di polizia penitenziaria, con i detenuti che hanno rubato le chiavi delle celle liberando decine di carcerati. A Foggia decine di evasi sono stati poi bloccati. Scene simili anche nelle strutture di Poggioreale a Napoli e a Salerno. Un tentativo di evasione anche a Palermo. Le agitazioni hanno determinato l’intervento anche a Frosinone, Alessandria, Lecce, Bari, Vercelli e nel carcere Rebibbia di Roma.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.