• Lun. Gen 24th, 2022

Coronavirus, si va verso lo stop della Serie A: domani Consiglio Federale

Domani è stato convocato il Consiglio Federale Straordinario per decidere se fermare o proseguire il campionato di Serie A

Il Consiglio Federale Straordinario convocato per la giornata di domani potrebbe decidere la sospensione dei campionati di calcio almeno fino al 3 aprile.

L’Associazione Calciatori, con a capo Damiano Tommasi, da giorni ribadisce che “giocare in queste condizioni non ha senso, perché si mette in pericolo la salute dei giocatori, degli appartenenti agli staff delle squadre e degli arbitri”. Il ministro per lo sport Vincenzo Spadafora ha smentito il decreto varato poche ore prima dal Consiglio dei Ministri di cui egli stesso fa parte. Il presidente del Coni Giovanni Malagò evidenzia come il calcio non possa avere regole diverse dalle altre discipline e suggerisce una decisione univoca per tutti gli sport di squadra.

I presidenti dei club di Serie A vogliono che siano il Governo ed eventualmente la Federcalcio ad assumersi la responsabilità di fermare tutto. Domani il Consiglio Federale per decidere se proseguire il campionato.

Cosa succede se il campionato viene sospeso definitivamente

Lo stop momentaneo fino al 3 aprile sembra l’ipotesi più probabile, ma ci sarebbe anche l’ipotesi di una sospensione definitiva della Serie A 2019/2020. Cosa accadrebbe?

Per determinare il vincitore dello scudetto sarebbe necessario stabilire un provvedimento ad hoc, così come chi si qualifica per le coppe europee (Champions League ed Europa League), e chi retrocede in Serie B. Uno dei criteri potrebbe essere legato alla classifica dell’ultima giornata di Serie A ad essere completata, che per ora è la 24esima prima del rinvio di Inter-Sampdoria. Al momento non esistono norme in merito, né nello statuto della Figc, né in quello della Lega di Serie A. E dall’Uefa vi è solo l’obbligo di comunicare una classifica per assegnare i posti nelle coppe europee. Lo scudetto, quindi, potrebbe anche non essere assegnato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna