Cose SerieNews

Le Regole del Delitto Perfetto, chi sarà l’assassino?

Questa è la storia di Annalise Keating,avvocato penalista e docente che insieme ai suoi assistenti ci guiderà in un thriller sensazionale

Per la Rubrica ‘Cose Serie’,questa settimana parleremo della serie ‘Le regole del delitto perfetto’, una serie thriller giudiziaria costruita sulla vita di Annalise Keating,(interpretata da Viola Davis,vista già in Suicide Squad).

Trama

Annalise è un avvocato brillante penalista di Filadelphia ed è anche una docente di diritto penale presso l’università Middleton University.

Visto il suo lavoro, ha sempre a che fare con criminali e situazioni da risolvere non per nulla facili e come ogni anno, sceglie tra i suoi studenti, i cinque più promettenti che insieme ai suoi associati,  Bonnie Winterbottom e Frank Delfino,che l’ affiancheranno episodio per episodio per sei stagioni nei casi più complessi.

I prescelti, i ‘KeatingFive’sono : Wes Gibbins, studente un po’ ansioso, Michaela Pratt, pronta ed attenta, Connor Walsh,arrivista e competitivo, Asher Millstone, ragazzo di grande cultura e Laurel Castillo, una studentessa davvero in gamba.

Sei stagioni davvero promettenti. Man mano che gli episodi avanzano la storia diventa sempre più incalzante tanto da appassionare gli spettatori,ormai presi e coinvolti nella risoluzione dei casi insieme alla Keating.

Una donna forte ed in gamba, un mito per molti, ma anche lei cela dei dolori che verranno esternati poi durante la serie.

La serie nasce dall’idea di  Peter Nowalk e dalla signora delle serie, la grande Shonda Rhimes, produttrice di serie di un certo calibro come Grey’s Anatomy, Scandal,Off the Map ed Inside the Box.

In Italia ,’Le Regole del Delitto Perfetto’ è arrivata nel 2015 su Fox per poi essere acquisita dalla Rai ed il titolo originale è How to Get Away with Murder,italianizzato in ‘Le regole del delitto perfetto’ ,e fino al 2020 ha ottenuto molti premi come i Premi Emmy,il Golden Globe e il  Bet Awards.

Piccole curiosità sulla serie

Ogni attore non conosceva il finale di stagione. Infatti, il cast ha girato tre diversi finali con relativi colpevoli ma avrebbero saputo la scelta finale solo a conti fatti.

Un’altra curiosità è una scelta fatta da Viola Davis, cioè quella di struccarsi e togliersi la parrucca per dimostrare che anche le donne più forti hanno una vita normale, un momento di stanchezza e di umanità.

Inoltre,per chi avesse visto Scandal, le due serie ad un certo punto diventano ‘incidenti’ ma se ancora vi manca nella vostra lista, niente paura, alcuni collegamenti saranno abbastanza chiari e nitidi tanto che alla fine di una serie non potrete non iniziare l’altra.

Entrambe creano una sorta di dipendenza dovuta ad un’ottima sceneggiatura, lineare, scorrevole e non tappa buchi come aime’ accade in molte serie, che causa “E mo che gli facciamo fare a sti’ poveretti?” creano episodi e stagioni addirittura da toppa, tappa buchi.

Le Regole del delitto perfetto non rientra in questa categoria in quanto tutto coincide ed è studiato nei minimi dettagli.

Colpi di scena,flashback,flashforward,imprevisti. Sceneggiatura e regia ineccepibile, la bravura degli attori poi, fa da contorno ad un contesto che potrebbe sembrare difficile ed avrebbe annoiato chiunque ma non è questo il caso.

Scandal – Le Regole del delitto perfetto

Un motivo per non vederla

Crea dipendenza. È una bella e grande serie. Ringraziamo ancora una volta la Queen Shonda Rimes.



Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.