News

Crisi Covid-19 e gioco d’azzardo: come è cambiato il settore del gaming?

Lentamente, ma senza sosta. Il mondo torna alla sua normalità. O per meglio dire si adegua ad un mutato cambio di scenario completamente diverso da quello precedente. Come tutti i settori, anche il gioco d’azzardo cerca di regolarsi in una situazione di certo imprevista e nuova.

Tutta l’industria infatti sta cercando di riprendersi, subito e guardando al futuro. Il Covid-19 ha fatto parecchi danni, inutile negarlo, ma intanto ha spinto gli operatori di tutto il mondo ad interrogarsi sugli effetti a lungo termine nel mondo del gioco. Quando tornerà alla normalità l’intera industria? E soprattutto, quanto influiranno le nuove normative dovute al Coronavirus? Tutte domande a cui si cercano risposte immediate.

IAGR e il bollettino sugli impatti del Covid-19 nel mondo del gioco

Una serie di cambiamenti strutturali, che comporteranno anche una accelerazione verso tutta una serie di processi in stand-by da tempo. Le risposte agli annosi dubbi dell’intera filiera sono state offerte da un rapporto pubblicato dallo IAGR: “Covid-19; impatti sul gioco e risposte normative”.

È qui che si fa il punto sulle prospettive attuali e future del mondo del gioco, grazie all’organismo internazionale che rappresenta tutti i regolatori del comparto giochi. E che ha proposto, alle giurisdizioni che ne fanno parte, un sondaggio indicativo. Queste inoltre hanno riferito che nel mondo del gioco d’azzardo tradizionale si è registrata una contrazione sul fronte delle entrate superiore al 50%: sono state investite, da queste contrazioni, categorie come quelle dei casinò, delle slot, dei bingo e delle scommesse.

Gli effetti sul gioco d’azzardo online

Contrastanti i dati emersi sul fronte del gioco d’azzardo online. Dal punto di vista delle entrate erariali il mondo dei casinò sembra essere l’unico rimasto a livelli stabili globalmente, come confermato da oltre la metà delle giurisdizioni che hanno risposto. Sul fronte dei bingo, sette su dieci giurisdizioni non segnalano cambiamenti. Che vi sono stati, eccome, in settori come quello delle scommesse online, diminuite nella metà delle giurisdizioni. Qui ha influito senza dubbio l’impossibilità di scommettere su molti eventi. Le lotterie non segnalano grandi criticità, essendo aumentato il loro gettito in almeno 4 su 10 giurisdizioni. Le scommesse virtuali invece sono cresciute, al punto da affermarsi come autentico prodotto d’azzardo. Stabile anche il numero di giocatori che si autoescludono.

Resta variegato il quadro del gioco illegale: la maggior parte delle giurisdizioni segnalano che i livelli di criminalità percepiti o effettivi sono cambiati, aumentando e diminuendo a seconda dei casi. Invece il marketing e la pubblicità di prodotti e servizi di gioco rappresentano il vero punto di crisi in grossa parte delle giurisdizioni. Dai risultati si desume che le autorità di regolamentazione hanno stimato che gli operatori di gioco hanno diminuito le spese in termini di marketing e pubblicità nella fase più acuta di pandemia.

I casinò online hanno ovviato in altri modi. Per esempio, di grande importanza è stata la possibilità di offrire ai giocatori i bonus senza deposito, particolari tipi di bonus che consentono di poter ricevere incentivi senza versare denaro al momento della prima registrazione. Intanto un quinto delle giurisdizioni ha visto come necessario l’aumento di spesa per tentare di tenere alta la quota di mercato, spostando così la clientela su prodotti online. Le stesse giurisdizioni hanno chiarito che sono state due le azioni principali in risposta alla normativa: allontanamento sociale dai locali di gioco e conseguenti ispezioni.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.