Ven. Dic 13th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cuore rossoblu, grinta da falchi. La Casertana resta in dieci, ma conquista il pari con D’Angelo

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La Casertana pareggia sul campo della Virtus Francavilla

Prestazione di carattere per la squadra di Ginestra

Un cuore grande così. In dieci uomini, la Casertana stringe i denti e rimedia allo svantaggio maturato ad inizio ripresa. Ci pensa D’Angelo a firmare l’1-1 con uno spunto dei suoi, innescato dal gemello Gigi Castaldo. Una grande prova di carattere; la capacità di non mollare mai e di riordinare le idee e ripartire. Gara intensa, con picchi di agonismo e capovolgimenti di fronte.

PRIMO TEMPO – Casertana subito aggressiva. Laaribi batte un calcio d’angolo rasoterra, verso il limite dell’area. Zito calcia di prima intenzione, ma alza troppo la mira. E’ una partita che viaggia subito su ritmi elevati. Al 19’ Vazquez svetta su calcio d’angolo, ma il suo colpo di testa termina sul fondo. Al 24’ è Perez a rendersi pericoloso con un colpo di testa ravvicinato su cross di Albertini. Si lotta su ogni pallone. Al 41’ Perez riesce a partire in contropiede, Clemente lo insegue e l’attaccante si lascia cadere al limite dell’area dopo un lieve contatto. E’ rosso diretto. Sulla punizione successiva Nunzella manda di poco alto. Prima del riposo ci prova Vazquez di testa, ma il pallone termina oltre la trasversale.

SECONDO TEMPO – Partenza fulminea dei falchi che vanno ad un passo dal vantaggio con un incredibile tiro di Laaribi dalla distanza. Costa vola e la sfiora quanto basta per toglierla dallo specchio. Il pallone termina sull’esterno della rete. Capovolgimento di fronte, però, ed arriva il gol dei padroni di casa. E’ Perez ad insacca a porta vuoto dopo la traversa di Bovo. I falchi non demordono. D’Angelo chiama alla respinta in corner Costa su un pericoloso traversone. Debole il tiro di Zito poco dopo. Al 21’ palo di Vazquez su un diagonale dal limite. Poco dopo è la Casertana a mettere i brividi ai pugliesi. Punizione scodellata in area da Zito, stacco di testa di Longo e il pallone che termina fuori d’un soffio. I rossoblu stringono i denti e vanno oltre l’inferiorità numerica. Al 30’ arriva, così, il pari. D’Angelo trova il tempo giusto per l’inserimento e il diagonale vincente. 1-1.

VIRTUS FRANCAVILLA-CASERTANA 1-1

VIRTUS FRANCAVILLA: Costa, Zenuni (19’ st Tchetchoua), Tiritiello, Bovo, Vazquez (37’ st Baclet), Perez, Mastropietro (19’ st Gigliotti, Delvino, Albertini (37’ st Puntoriere), Caporale, Nunzella. A disp.: Sottoriva, Carella, Pini, Marino, Sparandeo, Marozzi, Calcagno, Miccoli. All. Ginobili

CASERTANA: Crispino, Caldore, Santoro, Starita (8’ st Adamo), D’Angelo, Castaldo, Zito (42’ st Gonzalez), Longo, Clemente, Laaribi, Silva. A disp.: Zivkovic, Galluzzo, Cavallini, Ciriello, Matese, Lezzi, Varesanovic, Gambino, Longobardo, Paparusso. All. Ginestra

ARBITRO: Nicolò Marini di Trieste

RETI: 4’ st Perez (VF), 30’ st D’Angelo (C)

Espulso al 41’ pt Clemente (C) per fallo da ultimo uomo e al 49’ st Perez (VF) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Zenuni (VF), Laaribi (C), Perez (C), Longo (C), Nunzella (VF).

Fonte: Casertana F.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close