• Ven. Ott 22nd, 2021

Curti. Colpisce un tunisino alla testa con delle pietre e aggredisce i carabinieri: arrestato 54enne

DiThomas Scalera

Gen 15, 2017

CURTI. El Ouissi Mohammed, cittadino algerino di 54 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato a Curti dai Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere per i reati di tentato omicidio, lesioni personali, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Nel dettaglio, i militari dell’Arma, insieme alla Polizia, sono intervenuti in via nazionale Appia, nei pressi del supermercato “Lidl”, dove hanno individuato due uomini, successivamente identificati nell’arrestato e nella vittima, in evidente stato di agitazione. Alla vista delle Forze dell’ordine il 54enne ha cercato di scappare ma, dopo un breve inseguimento, è stato bloccato dai carabinieri nei confronti dei quali ha opposto resistenza colpendoli con calci e pugni. A seguito di alcuni accertamenti, è stato confermato che la vittima, un 45enne tunisino, mentre faceva rientro da lavoro con la propria bicicletta, è stato aggredito con violenza, per futili motivi, dall’algerino che lo ha colpito più volte alla testa con delle pietre. La vittima ha riportato lesioni giudicate guaribili, dai sanitari intervenuti, in dieci giorni. Quanto dichiarato dalla vittima è stato confermato anche da delle dichiarazioni fatte da alcuni testimoni che avevano assistito alla scena. El Ouissi Mohammed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru