News

Dal Napoli alla Casertana, il punto sul calciomercato delle squadre campane

L’estate del calciomercato in Italia prosegue a suon di intrighi e misteri. Mancano, però, i colpi ad effetto che hanno caratterizzato le trattative e gli scambi fino all’anno scorso, come l’affare che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus dodici mesi fa, una operazione che ha ridato lustro a tutto il comparto calcistico italiano.

A poche settimane dall’inizio dei campionati, dirigenti, tecnici e direttori sportivi sono ancora a caccia del big. Tuttavia fervono le trattative di mercato: nessuno vuole farsi trovare impreparato per la prossima stagione.

| Photo by 1966666 | Simplified Pixabay License

Diamo uno sguardo a quanto accade in casa dei club campani, partendo ovviamente dal Napoli e dalla Serie A.

Perso l’obiettivo Nicolas Pepé, ufficialmente accasatosi all’Arsenal, il club azzurro punta a chiudere a stretto giro un esterno che meglio si adatti al gioco del tecnico Carlo Ancelotti. Il nome segnato sul taccuino dell’allenatore è il messicano Hirving Lozano del PSV. Le trattative tra il giocatore e il Napoli non si sono mai fermate, a conferma che l’ala del PSV è un obiettivo reale.

Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti con l’agente del giocatore, Mino Raiola, che dovrà lavorare per trovare una exit strategy con il club che attualmente detiene il cartellino del messicano.

L’ex Pachuca è seguito dal Napoli da diversi mesi e, stando ai bene informati, potrebbe davvero lasciare l’Olanda in questa finestra estiva di calciomercato. Una motivazione l’ha regalata la recente eliminazione dalla Champions League del club di Eindhoven: il giocatore e il suo agente potrebbero a questo punto spingere per il trasferimento in Italia.

Pronti sul piatto vi sarebbero 40 milioni di euro per la società olandese ed un contratto da 4 milioni di euro annui per il calciatore. Ancora da valutare la questione diritti d’immagine. La trattativa potrebbe andare in porto dopo la cessione di Verdi e Adam Ounas.

L’algerino ha giocato poco nell’ultima stagione col Napoli, salvo poi prendere per mano la sua Algeria e vincere la Coppa d’Africa. Eppure il club azzurro vorrebbe ancora utilizzarlo come pedina di scambio sul mercato, magari per arrivare a Icardi dell’Inter. Insomma, l’algerino è in uscita da Napoli e a confermarlo sono anche le analisi di Oddschecker.

Ha accesso i riflettori su Ounas proprio il Lille che sta pensando fortemente all’algerino per il dopo Nicolas Pepé. Intanto James Rodriguez non dovrebbe muoversi dal Real Madrid dopo il non positivo precampionato delle merengues, falcidiate negli ultimi giorni da infortuni e defezioni varie.

Infine, le cessioni potrebbero liberare spazio (e soldi) per lanciare l’offensiva finale a Mauro Icardi dell’Inter. L’ex capitano nerazzurri, scaricato ormai dalla sua società, potrebbe arrivare all’ombra del Vesuvio anche se la sua agente e compagna di vita, Wanda Nara, ha sinora escluso la possibilità di un suo trasferimento.

Il Napoli lavora anche sul mercato in uscita. La dirigenza partenopea deve piazzare alcuni esuberi. Con il Verona è stato raggiunto l’accordo per il giovane Tutino, mentre la Juventus potrebbe accaparrarsi Hysaj qualora la cessione di Joao Cancelo al Manchester City dovesse andare in porto. L’albanese piace molto all’allenatore bianconero Maurizio Sarri. Anche l’attaccante Arek Milik potrebbe partire: il polacco piace in Spagna (al Betis Siviglia) e in Premier League.

Photo by Blueeyes | Simplified Pixabay License

Scendendo di una categoria, in Serie B nella prossima stagione saranno ben tre le squadre che rappresenteranno la Campania: si tratta di Benevento, Salernitana e Juve Stabia, tutte inserite nel Gruppo C.

I sanniti del neo tecnico Filippo Inzaghi sono tra i più attivi sul mercato. A parametro zero sono arrivati Kragl, Manfredini e soprattutto l’ex Spal Pasquale Schiattarella, a conferma delle ambizioni degli stregoni. Altro colpo è stato quello dell’attaccante Marco Sau. Il bomber sardo arriva in Campania dalla Sampdoria. Con il Cagliari ha giocato 192 partite, segnando 45 reti in campionato.

Ma non è tutto. Il direttore sportivo Foggia ha lavorato strenuamente per le riconferme di due punti fissi della passata stagione, il terzino Gaetano Letizia e l’attaccante Massimo Coda. Si lavora per un rinforzo sulla fascia destra. Il nome è quello di Andrea Rispoli, esperto terzino che può giocare sia a destra che a sinistra.

La Salernitana, che ha affidato la panchina all’ex ct della Nazionale Giampiero Ventura, punta il tutto per tutto su Alessio Cerci. L’esterno ex Torino e Roma, dopo la sfortunata parentesi in Turchia, è destinato a rientrare in Italia. Conosce bene Ventura e la Serie B potrebbe fare al caso suo. Oltre a Cerci, i granata stanno pensando anche ad un tassello in difesa: si tratta di Pawel Jaroszynski, difensore classe 1994 della Polonia.

In casa Juve Stabia, l’attaccante Daniele Paponi, protagonista nell’ultima stagione con le vespe dove ha contribuendo alla promozione dei campani in Serie B, saluta e va al Piacenza. Il direttore sportivo dei gialloblù, Ciro Polito, vuole costruire una squadra che sia competitiva anche in cadetteria. Si tratta per Moncini e soprattutto per Calaiò.

In Serie C, infine, giocheranno Casertana, Paganese, Cavese e Avellino. La squadra di Terra di Lavoro, con il neo tecnico Ginestra, si è assicurata il mediano Laaribi dal Rende, e gli svincolati Starita, Zivkov e Caldore.

La Cavese di Moriero punta invece sui nuovi acquisti: Lulli del Fano, Kucich del Pisa, Marzorati e Di Roberto dalla Juve Stabia.

Ancora fermo il mercato della Paganese che con Erra confermato alla guida tecnica, sinora ha chiuso solo per il portiere Campani del Sassuolo. Gli azzurro stellati hanno chiuso al diciottesimo posto lo scorso campionato di Serie C, venendo retrocessi in Serie D dopo aver perso i play-out, venendo successivamente riammessi.

Chiudiamo infine con l’Avellino. Dopo la vittoria in Serie D dello scorso anno, i club irpino sta affrontando un periodo nerissimo dal punto di vista societario, visto il terremoto che ha investito la proprietà della squadra. Ciò nonostante e in attesa che un nuovo compratore si faccia avanti, si è riusciti a chiudere per una coppia di allenatori che a partire dalla prossima stagione siederanno sulla panchina del Partenio: si tratta di due vecchie glorie del calcio biancoverde, Ignoffo e Cinelli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.