CaianelloNews

Dalla Provincia alla grande fiction, la storia di Giulietta Fargnoli

EVENTI IN EVIDENZA

CAIANELLO – Una storia straordinaria fatta di professionalità, abnegazione, talento e sacrificio. Giulietta Fargnoli è una giovanissima imprenditrice di appena 27 anni, tra le make-up artist impegnate su set di Extravergine, la nuova sit-com con Lodovica Comello, in onda dal 9 ottobre su Fox Life.

Cresciuta a Caianello, in provincia di Caserta, dopo il liceo linguistico si è trasferita a Roma per frequentare l’Accademia estetica Pey’s, proseguendo poi con altri corsi di alta formazione nel settore benessere e beauty.

Dopo il suo percorso di studi, Giulietta è tornata in Campania, a Caianello, dove vivono anche i suoi genitori e suo fratello, ai quali è molto legata, iniziando a lavorare come truccatrice ed estetista.

Tutorial Face Painting bianco e nero

Mi avete chiesto dei tutorial e allora vi stupisco subito con effetti speciali! Questo è uno dei tutorial di face painting che pubblico sull'account instagram Giulietta Fargnoli.A proposito: mi seguite lí? 🙂 Troverete moltissimi make-up e tanti altri video di questo genere!Vi aspetto: https://www.instagram.com/giuliettafargnoli/

Gepostet von GFashion Beauty am Freitag, 30. August 2019

Oggi si divide tra Riardo, in provincia di Caserta, dove ha aperto un suo salone di bellezza e la Capitale, dove torna spesso per truccare modelle, influencers, attrici e prendere parte a progetti legati al mondo della moda e dello spettacolo.

Recentemente, Giulietta ha truccato l’attrice Stella Pecollo, tra le protagoniste di Extravergine, la fashion blogger e influencer Ida Galati di Le stanze della Moda, e alcune modelle per un servizio del TG2 Costume & Società.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Caianello