CalcioNewsSport

Dall’Eccellenza alla Nazionale, la favola di Riccardo Gagliolo

Prima convocazione con la Svezia per il calciatore del Parma

Riccardo Gagliolo, calciatore del Parma, sta per realizzare il suo sogno: il c.t. della Svezia Jan Andersson lo ha convocato per le gare di qualificazione a Euro 2020 contro Malta e Spagna.

Terzino ma all’occorrenza anche difensore centrale, Gagliolo nasce il 28 aprile 1990 ad Imperia. Ha origini svedesi da parte di madre, la signora Eva. Viene soprannominato “Il Vichingo”, anche per via dei suoi capelli biondi. Nel 2015 ottiene il passaporto svedese e ha sempre sperato in una chiamata. Anche per suo nonno, ex calciatore, fonte di ispirazione.

Gli inizi in Eccellenza

Iniziò a giocare in Eccellenza con l’Andora anche se a 22 anni voleva già smettere per qualche delusione ed un paio di stagioni storte con Sanremese e Pro Imperia.

Dalla C alla A con il Carpi

Poi un giorno arrivò la chiamata del d.s Giuntoli per convincerlo a ripartire da Carpi. Riccardo accetta e si ritrova in una favola: tre promozioni in quattro anni, dalla Serie C alla A. Contro il Sassuolo, segna pure il primo gol in massima serie.

L’approdo a Parma

Oggi Gagliolo gioca a Parma da tre stagioni. In B ha segnato sei reti e poi ha ottenuto la salvezza della stagione scorsa. Titolare, in questo inizio di campionato ha anche realizzato un gol all’Udinese (nella foto in alto la sua esultanza).

La prima convocazione nella nazionale svedese

Come detto in precedenza, Riccardo Gagliolo è stato convocato dalla Svezia per le due partite contro Malta e Spagna valide per le qualificazioni al campionato d’Europa 2020. Sognava di giocare con Ibrahimovic in Nazionale. Purtroppo non troverà Zlatan, ma potrà vestire i colori della Svezia.

Ora dovrà rispolverare il suo svedese per farsi capire dai nuovi compagni: “Lo parlavo da piccolo e lo capisco un po’, ma sono arrugginito”. Un motivo in più per perfezionarlo, adesso.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.