Breaking NewsCronacaPagina Nazionale

Denise Pipitone, la procura di Marsala riapre l’indagine

Si torna a indagare sul caso di Denise Pipitone

La procura di Marsala riapre l’indagine sul caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Da come si apprende, i magistrati stanno cercando di capire se ci sono stati depistaggi o errori nell’inchiesta. 

E’ stata sentita come persona informata sui fatti Maria Angioni, ora giudice a Sassari. L’ex pm, che in passato indagò sul caso, nei giorni scorsi ha dichiarato in tv di avere avuto il sospetto di fughe di notizie sull’inchiesta e in particolare che alle persone intercettate venisse riferito che i loro telefoni erano sotto controllo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.