• Lun. Ott 18th, 2021

Di nuovo la beffa finale. Casertana raggiunta allo scadere dal Catanzaro

DiThomas Scalera

Gen 18, 2016

Jefferson-vs-Catanzaro
Ancora una doccia gelata allo scadere. Ancora una beffa che arriva ad un passo dal 90’. Come a Pagani finisce 2-2 con un gol beccato all’88’. Tanto amaro per una vittoria sfumata allo scadere al cospetto di un Catanzaro ridotto anche in dieci uomini. La rabbiosa reazione dei falchetti registratasi nella ripresa, così, viene raffreddata dal pari siglato da Razziti.
Il Catanzaro tiene testa alla Casertana nella prima frazione di gioco. Spinta e pressione alta per cercare di mettere in difficoltà la capolista. Jefferson prova ad affacciarsi dalle parti dei calabresi, ma il suo tiro è fuori misura. Stessa sorte per una conclusione di Mangiacasale. L’esterno è più incisivo al 12’ quando chiama alla deviazione in corner il portiere Grandi Al 20’ lampo del Catanzaro, ma Gragnaniello è provvidenziale con un’uscita bassa su Firenze. Due minuti e gli ospiti si portano in vantaggio. Disattenzione della difesa rossoblu che lascia solo Mancuso. L’attaccante controlla e piazza nell’angolino lontano. La reazione della Casertana porta al colpo di testa in tuffo di Jefferson e il pallone che esce di poco (32’). Ad inizio ripresa i falchetti mostrano un piglio diverso. Rossoblu subito in avanti e gol annullato per una presunta posizione di fuorigioco. Al 65’ colpo di testa di Jefferson su cross di Tito e pallone che colpisce la traversa dopo un tocco decisivo di Grandi. Poco prima era stato un cross di De Angelis ad accarezzare la parte alta della traversa. Al 68’, però, arriva il pari con De Angelis abile a risolvere una mischia. Tre minuti ed arriva anche il vantaggio con Jefferson che insacca in scivolata. La partita sembra nelle mani dei falchetti soprattutto dopo che Maita lascia in dieci il Catanzaro per un tocco di mano che gli costa il secondo giallo. All’88’, però, arriva la beffa. La palla danza in area, nessuna la spazza e Razziti insacca il 2-2-2.
CASERTANA-CATANZARO 2-2
CASERTANA: Gragnaniello, Rainone, Tito, Capodaglio, Idda, Murolo, Mangiacasale (33’ s.t. Finizio), Mancosu, Jefferson (39’ st De Marco), Matute (17 st Marano), De Angelis. A disp.: Maiellaro, Gala, D’Alterio, De Marco, Cesarano, Pezzella, Negro, Varsi, De Filippo, Bonifazi. All.: Romaniello.
CATANZARO: Grandi, Bernardi (40’ st Agodirin), Squillace, Giampà, Ricci, Orchi (31’ st Taddei), Agnello, Maita, Razzitti, Mancuso, Firenze (18’ st Patti). A disp.: Scuffia, Calvarese, Foresta, Barillari, Caruso. All.: Alessandro Erra
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli
RETI: 22’ pt Mancuso (CZ), 23’ st De Angelis (CE), 26’ st Jefferson (CE), 43’st Razziti (CZ=
NOTE: Espulso Maita (CZ) al 38’ st. Ammoniti: Mangiacasale, Mancosu (Casertana) Maita, Giampà, Agnello (Catanzaro)
Fonte: Casertana F.C.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru