• Mar. Ott 26th, 2021

Do you like shorts?

DiThomas Scalera

Mar 3, 2015

 

10177384_1568304406778889_4767573995916612106_nChe sia cortissimo o a metà coscia, a vita bassa o alta, di jeans, di cotone o di qualsiasi altro materiale,  che sia d’inverno o d’estate, con le calze o senza, il “pantaloncino corto” indossato in base alle proprie caratteristiche fisiche, fa sempre un certo effetto.

Gli shorts sono un elemento di tendenza, ogni ragazzina ne ha almeno un paio nell’armadio, ogni donna ne custodisce uno nel cassetto: colorati e stravaganti oppure semplici, tanto da diventare eleganti, sono oramai da un paio di generazioni, il “top che non tramonta mai”.

Certo che la storia dei pantaloncini parte da lontano e ci fa scoprire che questi ultimi non sono nati per essere indossati nello stesso modo con cui li indossiamo oggi. Questi cominciano ad essere utilizzati negli Stati Uniti a partire dal 1800/1900 soprattutto dai bambini, fino all’età adolescenziale;  quello che non tutti sanno è che questo capo venne usato anche da alcuni eserciti come divisa per le zone di guerra dove la temperatura non era facilmente sostenibile con i classici pantaloni lunghi. Gli shorts sono un capo “unisex” e versatile, adatto a tutti. Il grande decennio degli shorts però è quello degli anni ’80: i famosissimi Levi’s, che sono tornati nuovamente all’apice del successo con il vecchio modello “501” quelli “da tagliare e strappare”  a cui oggi si aggiungono ad ornarli pizzi, merletti, ricami, borchie, strass, stampe  e paillettes.

images (4)A giudizio di alcuni, questo capo d’abbigliamento appare esagerato o addirittura volgare. Ma quando realmente uno shorts è volgare? Ragioniamoci un po’. Quando è troppo a vita bassa, tanto da mostrare l’intimo o il sedere (come del resto, anche i pantaloni di normale lunghezza) oppure quando questo è eccessivamente corto, quasi come fosse il sostituto dell’intimo! Gli shorts poi, vanno esibiti in base alle proprie caratteristiche fisiche; sia chiaro, che tu sia magrissima o abbia qualche chilo in più, non c’è nessun vieto di utilizzo: solo che bisogna sempre adattare l’indumento al proprio corpo. Tantissimi sono i modelli e le varianti creati per evidenziare le tue qualità positive e valorizzarle sempre di più. Il consiglio più adatto però è uno: sii tu la miglior critica di te stessa e osa sempre, ma con stile!

Una delle domande più frequenti per le “scettiche” di questo capo è: come abbinare uno shorts (e a questa domanda si susseguono affermazioni come “non è elegante”, “non fa per me”…)? La risposta è semplice: con tutto. Dalle camicie eleganti, alle t-shirt, ai top. Tutto è ammesso e ogni indumento tra questi serve per dare una connotazione diversa al tuo outfit.

Un abbinamento di tendenza è quello della camicina morbida infilata nello short a vita alta di tessuto nero, beije, grigio o jeans: fa un po’ chic e di classe, senza però essere troppo seriose! Oppure una t-shirt abbastanza lunga con qualche stampa stravagante che va a coprire un po’ il pantaloncino per essere sportive e casual. E che ne dite dei top? Che siano di pizzo o semplicissimi, che abbiano qualche strass o meno, questi ultimi esprimono davvero nella sua pienezza la bellezza di quest’indumento e la sua versatilità. Gli shorts sono il passepartout di tutte le donne, anche quelle del mondo dello spettacolo o della musica: in una delle serie televisive cult degli anni ’80 “Hazzard” al fianco dei due protagonisti Bo e Luke, vi era la bella cugina Daisy Duke indossava gli shorts a vita altissima e sotto cortissimi. Questo personaggio non faceva altro che mostrare le tendenze di moda di quegli anni che non sono estinte tutt’ora. Infatti, basta cliccare “shorts Rihanna” su qualsiasi motore di ricerca per ottenere le prime foto della cantante barbadiana con i Levi’s a vita alta che sfoggia nei più svariati abbinamenti che sono espressione del suo stile, senza dubbio tra i più originali ed imitati. E per non parlare delle top model, come la famosissima Kate Moss, che oltre ad esibirlo in passerella come il “must che non tramonta mai” lo indossa anche nella vita privata e mondana con una giacca di pelle ed una maglia con stampa a fantasia colorata. Che dire di più? Viva gli shorts!!!!!!

11015098_1569425640000099_4994155921590008557_n

 

Benedicta Balasco

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru