Mar. Mag 26th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Santa Maria Capua Vetere. Donna in dolce attesa accoltellata dal compagno

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

L’aggressione al culmine di una violenta lite: la polizia vuole vederci chiaro

Teatro dell’aggressione via Giovanni Amendola in città

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Una violenta lite tra innamorati quella che la testata giornalistica http://www.casertanews.it/cronaca/ragazza-incinta-accoltellata-fidanzato-santa-maria-capua-vetere.html?fbclid=IwAR1a5fc9DexPtLLwULQDir5lQRtK5T-aktR_QFFcSD2sod6ttVBj6U3KabY ha riportato pochi minuti fa. L’ episodio è avvenuto nella serata di lunedì, l’ennesimo scontro per banali motivi che poteva finire in tragedia per la coppia. È quanto accaduto in via Amendola, a Santa Maria Capua Vetere, nell’appartamento preso in affitto da poco da un coppia: il ragazzo, a seguito di una discussione con la compagna incinta, l’ha infatti ferita ad un braccio brandendola violentemente un coltello da cucina.

Una lite violentissima che ha messo paura lunedì sera nella zona tra i residenti, tutti hanno temuto il peggio all’interno della casa.

La fidanzata, è stata prontamente trasportata al vicino ospedale ‘Melorio’ per i primi soccorsi. Non era la prima volta ribadiscono i residenti che giovani fidanzati discutevano animatamente. Per fortuna le conseguenze maggiori sono state evitate grazie all’intervento della Volante della polizia, allertata dai vicini.

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close