• Mar. Ago 16th, 2022

Donne e Pace, a Recale la manifestazione in piazza Nubifero

Si svolgerà questo pomeriggio a Recale, la manifestazione Festa della donna e della Pace. La serata era stata organizzata per l’8 marzo festa della donna appunto, slittata a oggi per una serie di eventi in concomitanza. Questa festa doveva avere la sua grande importanza per i suoi significati di Donna e di Pace.

Alle 17.00 La manifestazione avrà luogo in piazza Nubifero dove verrà piantumata una mimosa per poi spostarsi sul monumento ai caduti dove saranno intonati gli inni italiano e ucraino. Di seguito ci saranno i saluti delle istituzioni seguiti dalle letture a favore della pace lette dagli studenti dell’istituto comprensivo Giovanni 23esimo. Gli interventi saranno intervallati da musica di pianoforte, chitarra e voce.

L’evento è stato organizzato dalla Pro loco Nuova Recale con l’amministrazione comunale di Recale e moderati dalla giornalista Laura Ferrante.

Parteciperanno:

Saluti istituzionali

  1. SINDACO DI RECALE RAFFAELE PORFIDIA
  2. COMANDANTE DELLA CASERMA CARABINIERI DI MACERATA CAMPANIA ALFONSO CASUCCIO CHE RICORDERA’ IL COMPIANTO COMANDANTE BALDASSARRE NERO.
  3. DIR. IST.SCOL. GIOVANNNI 23ESIMO PROF. SPALICE GIOVANNI
  4. DOTT.SSA MARIA ARGENZO VICE PRESIDENTE DELL’OSSERVATORIO FENOMENO VIOLENZA SULL DONNE DELLA REGIONE CAMPANIA.
  5. DON CARMINE VENTRONE DELLA CHIESA MARIA ASSUNTA DI RECALE

Durante la festa ci saranno rappresentanti ucraine.

Per le musiche:

Pianoforte – Luigi Cennamo

 Helga Ceccariello – Cantante Jazz

Chitarra – Giò Sciò

Cantante – Adriana Batista.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa