• Mer. Mag 18th, 2022

I team del Tennis Tavolo Amatori Sessa incassano una duplice sconfitta esterna

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Terzo turno negativissimo, quello che si è consumato per i team del Tennis Tavolo Amatori Sessa, che incassano una duplice sconfitta esterna. Nel campionato di serie C2, il ko è maturato con il punteggio di  5 – 2 in quel di San Nicola La Strada. Questo confronto, che era decisamente alla portata degli aurunci, alla luce delle qualità non certo eccelse degli avversari, ha visto i pongisti del coach Pino Sanvitale, esprimersi al di sotto del proprio abituale standard. Pertanto, sono legittime le perplessità che si nutrono su un eventuale ruolo da protagonista del team sessano in questo campionato, anche se, appare prematuro dare giudizi definitivi, poichè il cammino da percorrere è ancora molto lungo. L’auspicio di tutti coloro che combattono con grande cuore per le sorti del club, è quello di non incappare più in giornate del genere. L’altra compagine, quella che milita in serie D2, è costretta anche lei a sorseggiare un’amarissimo calice, poichè cade in terra partenopea contro il team del T. T. Magis Viz Napoli con il risultato 5 – 1. I padroni di casa, sono riusciti a capitalizzare al meglio la loro maggiore esperienza rispetto agli avversari aurunci. Per la cronaca, il punto della bandiera per gli ospiti, porta la firma di Marcello Miraglia. Il prossimo turno, vede il Tennis Tavolo Amatori Sessa, ancora di scena in trasferta e precisamente a Napoli contro il Magis Viz, per quanto concerne la squadra militante in serie C2, mentre quella che difende i propri colori nel campionato di serie D2, rende visita al team del San Nicola La Strada. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale