• Gio. Ott 28th, 2021

Dragoni. Ancora vietato l’uso per fini domestici dell’acqua nelle abitazioni della frazione Maiorano di Monte

DiThomas Scalera

Dic 14, 2015

rubinetto

DRAGONI. Permane il divieto dell’uso per fini domestici dell’acqua che sgorga dai rubinetti nelle abitazioni della frazione Maiorano di Monte. Ad oltre una settimana di distanza dal primo avviso fatto dall’amministrazione retta dal sindaco Silvio Lavornia, nel pomeriggio di venerdì il Comune ha ribadito l’invito precauzionale ai rendenti nella popolosa borgata di montagna a non consumare a livello domestico il prezioso liquido a causa del mancato rientro nei parametri fissati dalla legge dei valori del ferro e del manganese. Come accaduto ad inizio del corrente mese di dicembre, anche le ulteriori analisi predisposte dall’unità operativa di prevenzione collettiva dell’Asl Caserta ed eseguite dell’Arpac di Caserta, hanno dato esito positivo riscontrando una presenza oltre il limite dei due metalli, pertanto non è possibile rientrare nella normalità quanto all’uso dell’acqua. I campioni prelevati a monte della sorgente presentano valori perfettamente nella norma, a conferma della potabilità del liquido, mentre i prelievi eseguiti a valle, ovvero presso il punto di via Annunziata, hanno confermato il mancato rispetto microbiologico dei parametri fissati dalla normativa in materia. In particolare, gli esami hanno evidenziato sempre valori alti di ferro e manganese, ravvisando la necessità quindi di vietare l’assunzione dell’acqua da parte dell’uomo. Da parte sua, l’amministrazione comunale dopo essersi attivata e aver verificato con il manutentore, tramite il vice sindaco Pierino Piucci, che la causa dell’intorbidamento dell’acqua non è dovuto ad alcuna causa di inquinamento derivante da fattori legati al territorio, bensì alla presenza di perdite eccessive dalle tubature della rete gestita dal consorzio idrico Terra di Lavoro, ha inviato a quest’ultimo ente consortile e all’Asl una nota nella quale chiede di intervenire urgentemente per eliminare in via tempestiva e definitiva ogni agente esterno, in primis guasti, che finisce per rendere non potabile il prezioso liquido nella frazione di Maiorano di Monte.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru