• Mar. Ott 26th, 2021

Dragoni/Alife. Ponte Margherita, consegnata la relazione dei tecnici. Di Costanzo: "70mila euro per l'illuminazione"

DiThomas Scalera

Gen 8, 2016

ponte margherita
DRAGONI/ALIFE. Manca poco alla chiusura del Ponte Margherita a Dragoni. E proprio perchè è corsa contro il tempo, la Provincia di Caserta ha disposto il potenziamento dell’illuminazione alle rotonde della provinciale alternativa alla 330, ossia la Villa Ortensia-Ponte dei Briganti-Piedimonte Matese. La necessità è ravvisata “anche perché, trasferendosi tutto il traffico dalla SP 330 sull’arteria aperta al traffico da circa due anni, – ha spiegato il presidente dell’amministrazione provinciale di Caserta, Angelo Di Costanzoabbiamo riscontrato che l’illuminazione, in particolare in prossimità delle cinque rotatorie, è piuttosto carente. E, riflettendo che, tra qualche giorno, la circolazione, da e per Piedimonte Matese, convergerà interamente sulla Villa Ortensia-Ponte dei Briganti-Piedimonte, abbiamo ritenuto di porre in essere un provvedimento che tutelasse ancor più quanti percorrono tale arteria. Prevedendo – ha rimarcato il presidente – per tale adeguamento, una spesa di circa 70mila euro”. Intanto i tecnici della Provincia hanno trasmesso la relazione tecnica per il Ponte Margherita. Ora la politica deve recuperare il fondi per un suo rifacimento in tempi brevi. Risorse che sicuramente non saranno di poco conto perché il viadotto che attraversa il Volturno quasi certamente è da rifare completamente. “Per quanto riguarda la ricostruzione del ponte Margherita – ha ancora riferito Di Costanzo – già ci siamo attivati per individuare i canali giusti per reperire i fondi. La nostra azione sarà ancora più incisiva appena verremo a conoscenza della somma esatta che occorre per il suo rifacimento. Una cosa è certa, il fatto che Villa Ortensia-Ponte dei Briganti – Piedimonte Matese è stata edificata in tempi record, quando ero assessore provinciale alla viabilità, può dare una certa sicurezza agli abitanti di quella zona dell’Alto Casertano. Non fosse – ha concluso Di Costanzo – altro per l’impegno e la celerità”.

Angelo Di Costanzo
Angelo Di Costanzo

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru