• Gio. Ott 28th, 2021

15037312_10207969870224520_4037696927004963235_n

DRAGONI/ALIFE. Con grande senso di responsabilità e solo previa acquisizione di una mozione che ha definito l’indirizzo politico che perseguiamo da mesi, i nostri Consiglieri in seno al consiglio provinciale hanno ratificato il finanziamento necessario per i lavori di messa in sicurezza del ponte Margherita e di strada ponte reale.
Grazie all’operato del Partito Democratico, l’iniziale nulla osta alle prove di carico tanto invocate, è diventato finalmente e formalmente un’autorizzazione da cui è scaturita contestuale anche la sospensione dell’indetta procedura di gara. Una battaglia vinta per il PD provinciale e che noi giustamente rivendichiamo, al di là delle strumentalizzazioni messe in campo da chi per lunghi mesi ha convissuto con l’inerzia con cui il Sindaco di Dragoni affrontava la problematica. Inerzia che nella giravolta di dichiarazioni ha assunto un diverso significato, a seconda del momento.
Questo momento storico della nostra provincia è tra le altre cose la certificazione puntuale, la nitida fotografia, di una maggioranza di centrodestra che non esiste più e che ha giocato negli ultimi mesi sulla pelle di quei cittadini che hanno visto collassare le loro imprese solo ed esclusivamente per l’inesperienza, l’irrazionalità di chi, con un cambio di rotta improvviso e repentino, riconosce oggi che le prove di carico possono dare un risultato diverso rispetto a quelli fino ad oggi determinati.
Possiamo riconoscere il centrodestra provinciale solo come un abile “giocoliere”, distante dagli interessi delle comunità. Noi del Partito Democratico invece, siamo stati e saremo sempre dalla parte dei cittadini; se questo stesso risultato fosse stato acquisito mesi fa, molto probabilmente oggi saremmo a raccontare un’altra storia.
I cittadini matesini e della provincia di Caserta conoscono, però, fortunatamente, la verità.
Quella stessa verità che fra qualche giorno racconteranno i Tecnici di Bolzano incaricati dal Comitato pro ponte che si è dovuto autofinanziare per poter procedere a tali approfondimenti; un particolare questo su cui Lavornia continua a tacere. Così come sulle omissioni di questi mesi e su cui ancora oggi aspettiamo una risposta.
Operazione verità, vorremmo fosse definita. Ma ci rendiamo conto di chiedere troppo.

Responsabili PD Alto casertano

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru