• Sab. Ago 13th, 2022

Blitz dei Carabinieri Forestali nel territorio del Comune di Durazzano

DURAZZANO (BN). Nell’ambito dei predisposti controlli nel Settore Agroalimentare e con particolare riguardo al fenomeno del Piano di Sorveglianza Nazionale “Peste Suina Africana”, relativo alla macellazione ed al commercio in nero di suini, i Carabinieri Forestali di Sant’Agata de’ Goti insieme ai militari del N.I.P.A.A.F, dipendenti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Benevento, hanno svolto il 14 febbraio un’attività di controllo nel territorio del Comune di Durazzano ed in particolare all’esterno delle pertinenze di un’attività commerciale.

L’episodio, ha portato i militari a riscontrare una macellazione in nero di suini; infatti successivi accertamenti eseguiti con l’ausilio del personale dell’A.S.L. BN – U.O.S.T. Servizio Veterinario di Montesarchio, hanno evidenziato che i maiali erano detenuti senza alcuna documentazione e privi degli identificativi, peculiarmente tatuaggi o marchi auricolari previsti dalle vigenti norme che regolano la materia.

Inoltre, i proprietari dei suini non sono stati in grado di mostrare alcuna tracciabilità. Le violazioni hanno interessato il   Reg. CE 853/2004 ed il D.L.vo 193/2007 art. 6 c.1 in materia di sicurezza animale, pertanto le carcasse animali sono state sottoposte a sequestro penale ed i responsabili sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale