• Dom. Ott 24th, 2021

Durazzano. Tentano di svaligiare un’abitazione: arrestato 27enne albanese

DiThomas Scalera

Mar 20, 2016

carabinieri-durazzano
DURAZZANO. Nelle cuore della notte, i Carabinieri della Stazione di Sant’Agata de’ Goti, nel corso degli intensificati servizi di contrasto alla criminalità predatoria, in particolare sul territorio del limitrofo comune di Durazzano, traevano in arresto in flagranza Fatmir Cani, albanese 27enne, senza fissa dimora. Il giovane, unitamente ad altri tre soggetti, veniva notato all’esterno di un’abitazione ubicata in quella via Sant’Alfonso, mentre era intento a forzare una finestra del primo piano: alla vista degli operanti, i malfattori, tutti travisati, si davano ad immediata fuga nella fitta vegetazione circostante ma venivano prontamente inseguiti. Il Fatmir veniva bloccato e gli altri, attivamente ricercati, si rendevano irreperibili. L’immediata verifica dello stato dei luoghi, consentiva di sottoporre a sequestro un passamontagna, un marsupio con all’interno arnesi atti allo scasso (cacciavite, cesoie, pinze, punte di trapano) e di constatare, altresì, l’effrazione della finestra de quo, sulla quale era stato praticato un foro.
Sul posto interveniva personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, nonché del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, per la prosecuzione dell’attività investigativa ed i rilievi tecnici. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria a cui dovrà rispondere di tentato furto aggravato in concorso. Le indagini proseguono al fine di identificare i correi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru