• Sab. Ott 16th, 2021

Addio al fenomenale mancino della Grande Inter

E’ morto Mario Corso, fenomenale mancino della Grande Inter degli anni Sessanta. Era ricoverato da alcuni giorni in ospedale. Nato a Verona il 25 agosto nel 1941, Corso legò il suo nome calcistico alla squadra nerazzurra con la quale scese in campo ben 509 volte tra il 1957 e il 1973. Piede sinistro, riusciva a disegnare traiettorie magiche, le “foglie morte”. Da calciatore vinse quattro scudetti, due Coppe dei Campioni e due Intercontinentali. Nel 1978 divenne allenatore e arrivò anche sulla panchina interista nella stagione 1985-1986.

Il cordoglio dell’Inter

Ha incantato generazioni di tifosi segnando un’epoca grazie al suo genio e alla sua classe, oggi Mario Corso ci lascia a 78 anni: alla sua famiglia e ai suoi cari l’abbraccio del Club e di tutti gli interisti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna