Alto CasertanoNewsPresenzano

EDISON SOTTO ASSEDIO, TACCIANO LE RUSPE. Il comunicato degli agricoltori

Il comitato degli agricoltori di Presenzano chiede l’immediata sospensione dell’attività di cantiere: “Centrale Turbogas contro la volontà popolare e delle istituzioni”

Appello a Sergio Costa: “Il ministro dell’Ambiente raccolga il forte segnale politico che arriva dai territori e riapra l’istruttoria autorizzativa presso gli uffici competenti del proprio Dicastero”.

Il successo della manifestazione “No Turbogas” svoltasi a Vairano Scalo sabato 25 gennaio, dimostra inequivocabilmente che in tutti questi anni l’azienda Edison non è riuscita a dare spiegazioni convincenti circa la bontà del proprio progetto di installare una centrale Turbogas di 850 mw nel territorio del comune di Presenzano. A questo punto, noi crediamo che la stessa non possa costruire un impianto del genere praticamente sotto assedio, cioè contro la volontà dei sindaci dell’Alto casertano e del Molise; contro la volontà di onorevoli campani e molisani; contro la volontà dei parroci della zona e del vescovo della Diocesi di Teano-Calvi, ma soprattutto contro la ferma opposizione degli agricoltori e delle popolazioni del comprensorio. Pertanto il comitato degli agricoltori chiede l’immediata sospensione delle attività presso il cantiere di Presenzano, dal momento che tale diffuso allarme sociale non può che aumentare se non tacciono da subito le ruspe; inoltre invita il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa a raccogliere il forte segnale politico che arriva dai territori, riaprendo l’istruttoria autorizzativa presso gli uffici competenti del proprio Dicastero.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.