Comunicati Stampa

Elezioni europee, Destra Nazionale non voterà Forza Italia e FDI

Le  elezioni regionali sono finite. Tutti, come al solito, dicono di aver vinto. In realtà ha vinto la concentrazione di Centro – Destra con una decina di liste, mentre ha perso la concentrazione di Centro – Sinistra, anch’essa con numerose liste.

I Cinque Stelle sono risultati il primo partito ma non hanno vinto perché soli. Nel centro  Destra vincente, salgono i voti per Lega e FDI, mentre continua a perdere voti Forza Italia.

Tutti dicono averci messo la faccia ma nessuno ci mette  il  sedere. Sarebbe da ridere.

Alle elezioni europee la partecipazione sarà di sole liste, non più di concentrazioni anomale di liste acchiappa voti. Quindi, sia Lega, FDI, Forza Italia e PD non potranno più godere di voti altrui. Dovranno contare solo su se stessi.

Le previsioni, rispetto alle scorse elezioni europee, danno in aumento Lega e Cinque Stelle, in forte calo, PD e Forza Italia, che dovrebbero perdere oltre la metà dei seggi attuali. Parecchi esponenti politici  di Forza Italia stanno andando verso la Lega e Fratelli d’Italia mentre molti altri del centro destra non nominano più continuamente Berlusconi e stanno cercando di piazzarsi in liste più sicure. Girano a vuoto perché creati solo da Berlusconi, non hanno voti come la Mussolini e la Di Girolamo che vanno girando per le varie Tv per crearsi una notorietà dopo essere state bocciate elettoralmente nonostante imposte da Berlusconi perché senza  voti e stima dei loro paesani.

Lega e Fratelli d’Italia, specie la Meloni, stanno cercando di prendersi tutti gli ex di Forza Italia attualmente in forte difficoltà, grazie a Berlusconi e Tajani, che hanno distrutto il centro destra e svuotato Forza Italia.

Solo due sono i posti che Forza Italia potrebbe ottenere: uno per Berlusconi, che si candida togliendo il posto ad uno dei parlamentari uscenti e Tajani,  voluto solo da Berlusconi perché nella sua lunga permanenza in Parlamento Europeo, non ha mai brillato per presenza né si è mai occupato dell’Italia. Si è anche scontrato più volte con la capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo. Pertanto, Lega e FDI non saranno più alleati di Forza Italia ma solo concorrenti se non addirittura avversari per spartirsi i restanti pochi voti di Forza Italia. Chiaramente, Berlusconi non si farà pugnalare.

Reagirà anche per evitare che Forza Italia venga superata da FDI, che deve varcare la soglia del 4%  per poter entrare nel Parlamento Europeo. Chi vivrà vedrà!

Destra Nazionale non voterà Forza Italia e FDI, perché entrambi hanno distrutto  la Destra in Italia per loro scopi personali.

Destra Nazionale

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: