NewsPoliticaRoccamonfina

Elezioni Roccamonfina, tante le incognite. I giovani ne stanno alla larga

In vista delle elezioni amministrative iniziano le grandi manovre dei gruppi politici

I giovani sempre più in fuga dalla politica locale

ROCCAMONFINA – A pochi mesi ormai dalle elezioni amministrative sale l’attesa nel comune vulcanico circa le possibili candidature. Sono davvero numerose le incognite che stanno caratterizzando questa fase della politica locale.

Sia la maggioranza guidata dal sindaco Carlo Montefusco che le forze di opposizione sono alle prese con riorganizzazioni interne e scelta dei possibili candidati.

Nel campo de “La Primavera Roccana” la ricandidatura del sindaco Montefusco sembra scontata. Lo stesso ha annunciato nelle prossime settimane una conferenza stampa in merito nella quale chiarirà la sua posizione.

Il sindaco di Roccamonfina Carlo Montefusco

Salvo clamorose sorprese sarà Montefusco a guidare la compagine uscente. Diversamente scalpita il suo vice Mario Di Pippo anche se lo stesso a mezzo stampa ha dichiarato di non volersi candidare alla carica di primo cittadino alle prossime elezioni.

La figura di Montefusco mette tutti d’accordo nell’attuale maggioranza: è il collante che tiene insieme le varie anime dell’amministrazione roccana. In tal senso l’ex consigliere Vittorio Pirolli (già vicesindaco con Letizia Tari durate il suo secondo mandato), attuale Presidente della Fondazione Nicola Amore, sempre con dichiarazioni alla stampa locale ha confermato il suo sostegno all’attuale esecutivo.

Nuovi innesti saranno presenti nella lista de “La Primavera Roccana” che sarà presentata agli elettori: tra questi potrebbe esserci l’Avv. Valerio Buco, pronto a percorrere le orme politiche della famiglia.

Il vicesindaco Mario Di Pippo

Nel campo delle opposizioni la situazione è enigmatica. Nei giorni scorsi l’Associazione “Progetto per Rocca”, espressione dell’omonimo gruppo consiliare di minoranza dell’ex primo cittadino Maria Cristina Tari, ha lanciato via social un appello alla cittadinanza ed ai politici locali.

Un messaggio di apertura ed unione per il futuro di Roccamonfina. L’appello rivolto alla società civile, ai professionisti, ai politici attivi nel panorama locale di condivisione dei principi e valori del gruppo politico al momento sembra non aver trovato riscontro.

E’ pur vero che circola l’ipotesi di una eventuale lista unica capeggiata da Montefusco che di fatto inglobi al suo interno esponenti di tutti gli schieramenti presenti in città: sarebbe di fatto un “si” all’ipotesi di unione delle forze in campo.

L’ex primo cittadino Maria Cristina Tari

Regna comunque l’incertezza generale così come nell’altro gruppo di opposizione “Unione Roccana”. I rapporti tra l’ex sindaco Ludovico Feole e il consigliere Michele Cestrone sembrano freddi rispetto al passato con quest’ultimo che vorrebbe avere certamente più spazio ed autonomia.

Sin qui il gruppo di minoranza “Unione Roccana” di fatto ha sostenuto l’attuale maggioranza salvo critiche espresse in consiglio comunale o via social. Fino a poche settimane fa si parlava di una eventuale lista comune tra “feoliani” e “tariani” in contrapposizione alla lista uscente della maggioranza attuale.

Ma anche questa pista sembra essersi raffreddata in questa fase. Cosa faranno adesso i “feoliani” e i “tariani”? Cercheranno reciprocamente l’accordo con l’altro gruppo di opposizione o con l’attuale maggioranza ? Nella scorsa tornata elettorale furono presentate ben tre liste nel comune vulcanico. Stavolta lo scenario per le elezioni che si svolgeranno in primavera potrebbe essere diverso.

I consiglieri di “Unione Roccana” Michele Cestrone e Ludovico Feole

Intanto si fa anche il toto-nomi circa possibili antagonisti di Montefusco per la corsa alla poltrona da sindaco. I nomi del medico Massimo Del Forno (già vicesindaco con Letizia Tari) e dell’Avv. penalista Gabriele Gallo (già in consiglio comunale sempre con la Tari al primo mandato) sembrano i più gettonati.

Il vero problema con il quale le eventuali liste dovranno fare conti è la fuga dei giovani roccani dall’occuparsi della politica locale. Mai considerati, sempre relegati ai margini, senza alcuna attenzione concreta, i ragazzi roccani si guardano bene da assumersi responsabilità.

Il Dott. Massimo Del Forno tra i papabili candidati a sindaco

Fino a qualche anno fa era attivo il Forum dei Giovani che di fatto ha rappresentato poi un trampolino di lancio per alcuni esponenti politici attuali. Ebbene anche il Forum è naufragato così come le politiche in favore dei ragazzi sempre più distanti da un mondo che sentono lontano.

D’altronde la stragrande maggioranza di loro già sa che dovrà lasciare Roccamonfina: non c’è lavoro, non c’è reddito dignitoso, non c’è aggregazione sociale, non ci sono servizi per loro (e anche per gli anziani). Il nulla farcito di niente. E qualcuno si meraviglia se decidono di starsene lontani dalla “politica”?

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vincenzo Mario
Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,

    Comments are closed.